CIR obbligatorio in Lombardia da settembre su affitti brevi turistici

CIR obbligatorio in Lombardia da settembre su affitti brevi turistici

CIR obbligatorio – dal 1° settembre in Lombardia il CIR sarà obbligatorio per locazioni turistiche

Cir obbligatorio

Dal 1° Settembre sarà obbligatorio in Lombardia il codice CIR. La giunta regionale della Lombardia su proposta dell’assessore al turismo ha approvato la delibera per la disciplina del CIR.
[n1related i=”0″]

Cos’è il CIR?

Il CIR è l’acronimo di Codice Identificativo di Riconoscimento che contraddistingue casa vacanze messe in affitto. A titolo esemplificativo, lo possiamo definire come un codice fiscale per l’appartamento. Questo codice deve comparire sugli annunci pubblicati sui portali online come Airbnb come garanzia per gli utenti. Lo scopo dell’obbligatorietà è ridurre l’evasione fiscale e la concorrenza sleale.

A cosa serve il CIR?

Il CIR attesta che la procedura di registrazione del CAV (Contratto Affitto Vacanze), ovvero che il gestore ha inoltrato la comunicazione di inizio attività al comune di competenza e ha ottenuto le credenziali di accesso al sistema regionale per trasmettere i dati turistici. Il CIR semplifica il servizio di vigilanza del Comune.

Dove va inserito il CIR?

Il CIR obbligatorio deve essere presente su tutti gli annunci di tipo promozionale, pubblicità e commercializzazione di case vacanze compresi gli alloggi adibiti a affitti brevi per finalità turistiche.

Cosa si rischia per chi non rispetta la legge

I proprietari di casa che non si attengono alla nuova disciplina CIR obbligatorio incorrono in sanzioni. L’importo della multa può variare da 50€ a 2.500€.

Leggi anche:  Idee per ristrutturare casa: innovazione e consigli

Affitti brevi Milano

cir obbligatorio

Se sei proprietario di un immobile a Milano messo a reddito con la formula degli affitti brevi questa legge ti riguarda da vicino. Avrai infatti l’obbligo di rispettare questa nuova legge inserendo il codice sui tuoi annunci dopo aver completato con successo tutta la procedura di registrazione del CAV.

Rivolgiti a un intermediario

In questi ultimi anni sono nate sul territorio milanese degli intermediari il cui business ruota intorno alla gestione affitti brevi. Dal momento che la domanda per affitti brevi è aumentata è salita anche l’offerta. Tuttavia sono poche le persone che possono occuparsi personalmente della gestione dei propri appartamenti e delle prenotazioni. Per questo motivo è nata l’esigenza di trovare un soggetto che se ne possa occupare sollevando il proprietario da ogni incombenza e preoccupazione.

Guesthero

Scegli GuestheroSiamo una società specializzata nella gestione di affitti brevi. Noi possiamo offrire ai nostri clienti due pacchetti di servizi in base a dove si trova l’appartamento.

Pacchetto standard

Il pacchetto standard è valido per appartamenti in tutta Italia e prevede:

  • creazione di annunci sui portali online più importanti come Airbnb e Booking
  • gestiamo prenotazioni online
  • gestione pagamenti verificando gli incassi

Pacchetto premium

Il pacchetto premium è valido soltanto per appartamenti a Milano. In aggiunta ai servizi del pacchetto standard, prevede:

  • l’accoglienza dell’ospite
  • il servizio di pulizia e lavaggio biancheria
  • di check-in/check-out
  • shooting fotografico con un professionista

Per chi ha un appartamento a Milano offriamo un contratto che dà la possibilità di stipulare una polizza assicurativa, divenuta obbligatoria in Lombardia.

Contattaci per una consulenza specializzata e per una valutazione del tuo appartamento.

Comments are closed.