Automatizzare affitto breve free web hit counter

Automatizzare affitto breve: come funziona

Automatizzare affitto breve è utile per personalizzare l’esperienza dei guests ed è importante perchè permette di risparmiare tempo. I guests si aspettano un certo livello di qualità e determinati servizi quando stanno in un alloggio prenotato tramite Airbnb.

Automatizzare affitto breve: cosa sapere

Gli ospiti scelgono di soggiornare presso case vacanze, piuttosto che negli alberghi tradizionali. Perchè? Proprio per vivere il viaggio attraverso una lente più olistica e coinvolgente. Vogliono sentirsi accolti, vogliono sentirsi far parte del luogo, e vogliono sentirsi a casa.
[n1related i=”0″]Allo stesso modo, molti padroni di casa vacanza sono orgogliosi di poter personalizzare il soggiorno dei propri ospiti. Vivere un’esperienza personalizzata è fondamentale per gli ospiti e spesso gratificante per i padroni di casa. La creazione di esperienze personalizzate però, richiede molto lavoro e impegno.
A quel punto, molti proprietari cercano di attuare una sorta di automazione dei loro affari. Il timore, tuttavia è la perdita di una esperienza categoricamente personale.
Contrariamente a questa paura comune bisogna dire che automatizzare affitto breve non deve necessariamente creare un bivio.Gli host non devono necessariamente scegliere tra l’adozione di una soluzione scalabile automatizzata e quella di fornire un servizio di ospitalità individualizzato. Al contrario, questi percorsi si possono unire: essi possono farti risparmiare tempo e fatica, senza perdere quello speciale tocco umano. I sistemi e i servizi per automatizzare affitto breve sono strumenti potenti e soprattu, e aprono la strada verso un’attività di hosting orientata al successo.

Accogli i tuoi ospiti a braccia aperte ma automatizzate

Prendi in considerazione l’idea di utilizzare un software per ottimizzare il processo di check-in per i vostri ospiti. Il processo di check-in adesso è affidabile, efficace e amichevole.
Questi servizi di check-in sono davvero efficienti. Il loro compito è quello di garantire (affidabilità) un sistema unico di check-in per i tuoi ospiti, pur mantenendo un buon livello di servizio (amicizia).
Per iniziare potete provare ad automatizzare il processo di check-in con un servizio di key concierge. Con tale servizio puoi aggiungere delle informazioni rilevanti come: un messaggio di conferma della prenotazione oppure delle indicazioni per i vostri ospiti. KeyCafe è un servizio di scambio chiavi conveniente e sicuro, infatti è stato progettato per facilitare gli host nel momento del check-in o per permette ad altri di pulire l’appartamento quando non è in sede.

Leggi anche:  Come diventare un guest

E’ sufficiente collegare il “fob” ovvero una sorta di portachiavi tracciabile che vi consentirà di: connettere le tue chiavi al telefono, ricevere delle notifiche quando non porti le chiavi con te, ricordarti dove sono state viste le chiavi l’ultima volta, aiutarti a trovarle tramite un suono, e impostare parametri customizzati sulla ricezione delle notifiche. Fornendo delle istruzioni per il ritiro delle chiavi avrai automatizzato il processo di check-in che diverrà efficace per gli ospiti e senza sforzo per gli host.
Si tratta di una soluzione semplice per gli host, una soluzione soddisfacente per gli ospiti, e una soluzione scalabile per la vostra attività.

Comments are closed.