Arredo monolocale: consigli utili su arredare monolocale in affitto free web hit counter

Arredo monolocale: consigli utili su arredare monolocale in affitto

Arredo Monolocale – hai un monolocale in affitti brevi? Scopri consigli utili su come arredarlo e sui servizi da inserire per aumentare la redditività

Arredo Monolocale

Il monolocale è un appartamento di piccole dimensioni perciò è difficile trovare un arredamento adeguato che includa tutti i servizi necessari per soddisfare le esigenze dell’ospite e che allo stesso tempo ottimizzi gli spazi già limitato, tuttavia non rinunciare alla creatività.
[n1related i=”0″]

Realizzare zona notte al millimetro

arredo monolocale

Per il letto puoi sfruttare diverse soluzioni come un divano letto oppure un letto trasformabile o estraibile.  Nel caso di spazi particolarmente piccoli se possibile consigliamo un letto soppalcato per recuperare lo spazio sottostante.

Soluzioni a tutta altezza

Per aumentare lo spazio disponibile arredo monolocale prediligi mobili multifunzionali con tanti cassetti, mensole e ripiani in modo da dare la possibilità all’ospite di riporre i propri oggetti in modo ordinato in casa. Anche il proprietario può beneficiare di questi spazi per riporre biancheria e prodotti per la casa, e puoi sfruttarli per aggiungere decorazioni di soprammobili e altri dettagli che facciano la differenza. Visto la superficie calpestabile limitata sviluppa il mobilio in altezza.

Dividere senza murature interne

Dal momento che il monolocale è uno spazio limitato  monolocale arredo con separé per creare delle nuove “stanze”. Usa tramezzi o pareti trasparenti in modo da far passare la luce ad esempio di plexiglas.

Per quanto riguarda le porte delle stanze e degli armadi prediligi strutture scorrevoli o leggere in modo da non occupare troppo spazio.

Leggi anche:  Chi può ospitare con Airbnb?

Cucina

arredo monolocale

In un monolocale più che di cucina si può parlare di angolo cottura. Visto lo spazio limitato consigliamo di scegliere il cosiddetto monoblocco da inserire a muro. Include tre sportelli in basso con ante personalizzabili di cui uno è un mini-frigo, uno in alto per riporre piatti e bicchieri e delle mensole per tenere altri utensili da cucina.

Per quanto riguarda il tavolo esistono tavolini piccoli ma allungabili che si può mettere al centro della stanza principale, oppure esistono tavoli a muro estraibili o tavoli “consolle”.

Bagno

Il bagno è probabilmente la stanza più importante in una casa soprattutto se si va in affitto. Nel caso di un monolocale il bagno, anche se piccolo, deve contenere tutti gli elementi indispensabili: doccia, WC, lavandino. Per ricavare ulteriore spazio inserisci un mobiletto sotto il lavandino per contenere asciugamani o asciugacapelli. In caso di mancanza di spazio consigliamo mensole a muro, appendini e asciugacapelli a muro. Se sei interessato a scoprire più nel dettaglio come arredare il bagno clicca qui.

Tutti questi sono consigli utili per migliorare il tuo appartamento e sono un inizio per diventare Superhost Airbnb!

Affitta con un intermediario

Hai un monolocale in affitto? Rivolgiti a un intermediario per ricevere una consulenza personalizzata sul tuo appartamento non solo per redditività ma anche sull’arredamento e sui servizi obbligatori ed extra da inserire.

Guesthero

Guesthero è una società specializzata in gestione affitti brevi. Il nostro obiettivo è quello di svolgere ogni attività necessaria per la gestione di un appartamento in affitto temporaneo sollevando il proprietario da ogni preoccupazione. Per chi si rivolge a noi offriamo una serie di servizi:

  • creazione dell’annuncio online su portali come Airbnb
  • ottimizzazione del profilo
  • gestione delle prenotazioni
  • selezione dell’ospite
  • check-in e check-out
  • fornitura biancheria bagno e camera e pulizia
  • manutenzione e infine comodi pacchetti assicurativi per garantirvi la massima comodità e sicurezza
Leggi anche:  Che cos'è il contratto week-end

In aggiunta a tutti questi servizi ci facciamo carico anche della parte burocratica che prevede l’iscrizione al portale alloggiati, la registrazione del CAV al comune di Milano, la registrazione degli ospiti in questura quando arrivano.

 

 

Comments are closed.