Aree di affitto breve più fashion di Milano - Blog Guesthero

Aree di affitto breve più fashion di Milano

Quando si parla di fashion e tendenze è impossibile non pensare alla capitale della moda del made in Italy, Milano. Questa infatti, insieme a Parigi, New York e Londra, fa parte delle Big Four nel settore  del trendy a livello mondiale.
[n1related i=”0″] Ma quali sono le zone più di cool di questa metropoli dove soggiornare?

Aree di affitto più fashion di Milano

Zona Navigli/Darsena

  • Restaurata con l’avvento di expo 2015, la Darsena è una delle più giovani realtà che costellano il panorama milanese. Posizionata in luogo strategico e circondata da giovani start up, la Darsena è da subito diventata uno dei luoghi principali dove si concentra la vita della città sia da un punto di vista imprenditoriale (si trova infatti a pochi minuti a piedi da Via Torino e dal Duomo, luoghi per eccellenza per sessioni di shopping sfrenato) che di divertimento. Zona che non lascia spazio per oziare, i Navigli di Milano sono un’area viva dove soggiornare all’insegna del divertimento dal mattino alla sera: location perfetta per lunghe passeggiate e sessioni di jogging, appena cala il sole sui navigli si accendono le luci di ristoranti e locali che tra apericena, cene per tutti i gusti e drink fanno da colonna portante alla movida milanese. Una zona giovane ed entusiasmante, dove non avere mai il tempo di chiedersi: cosa faccio oggi?

Zona Isola

  • chi non ha sentito parlare negli ultimi anni del grattacielo che ha cambiato lo skyline di Milano, il Bosco Verticale?

Con la nascita di questo e di Piazza Gae Aulenti, dove sorge l’imponente sky – scraper firmato UniCredit, Isola si conferma il più giovane ed innovativo quartiere milanese. Posizionato a nord della città e collegato perfettamente con il resto dei punti di interesse

  • dalla fermata Isola sulla nuova linea lilla della Metropolitana M5,
  • dalla fermata Moscova sulla linea verde M2,
  • dalla fermata Zara sulla linea gialla M3,
Leggi anche:  Come affittare casa: consigli e procedure

Isola si trova a due passi da Corso Garibaldi e da Corso Como: due delle vie più ‘in’ di questa metropoli, dove si alternano discoteche, negozi di lusso e locali dove fare aperitivo all’aperto proprio nel centro del corso. Colossi del mercato alimentare come Eataly e Princi hanno posizionato i loro punti vendita proprio in questi luoghi, consapevoli della vita che anima questo quartiere.

Non importa quanti anni hai, se sei single e vuoi uscire con i tuoi amici a divertirti o vuoi solo fare una cenetta tranquilla con la tua famiglia; il richiamo di questo nucleo della città non risparmia nessuno.

Missori

  • fermata storica della linea gialla della metropolitana, a un solo stop da piazza del Duomo e a due dalla via dello shopping di lusso per antonomasia, via Montenapoleone, piazza Missori, dove sorge imponente torre Velasca, è un luogo di ritrovo per la vita milanese soprattutto universitaria. Si trova infatti a pochi metri l’Università Statale degli Studi di Milano, la più grande istituzione universitaria milanese e della Lombardia nata nel 1923, dove migliaia di studenti si recano ogni giorno. Luogo tranquillo e residenziale, Missori è un quartiere perfetto in cui soggiornare: nel pieno centro della città non si trova propriamente nel fulcro della movida e del chiasso metropolitano ma ne consente facilmente il raggiungimento, il che lo rende perfetto per sia per soggiorni più tranquilli nel caso di famiglie, sia punto di appoggio intelligente per uscire a far festa.

Zona Tortona

  • Zona che ha vissuto una trasformazione magica che l’ha resa ambita, quello che rende affascinante zona Tortona è soprattutto la sua storia. Come Soho a Londra, è una delle zone di principale fermento dell’industria negli anni ’60. Come prova rimangono vecchie fabbriche in disuso, imponenti edifici con lucernari e mattoni a vista ora rivalutati. Proprio come la zucca che diventa una carrozza: una serie di artisti, creativi, stilisti e designer li hanno trasformati in showroom, loft, spazi legati alla cultura. Vecchie residenze di operai diventati atelier o laboratori artistici.
Leggi anche:  Sanità Milano: un'eccellenza europea

Passeggiare per queste strade è divertente. All’ordine del giorno si incontrano modelle che suonano i portoni con il loro book in mano. Personaggi della cultura o dello spettacolo che raggiungono in bicicletta i loro uffici a vetrate. Macchinoni con all’interno stilisti che si fanno accompagnare davanti alle loro case di moda. Diesel è all’angolo tra via Savona e via Stendhal, Ermenegildo Zegna in via Savona e Armani in via Borgognone.

Ma per le strade del quartiere  si incontrano anche vere e proprie opere d’arte. Come non citare il MuDeC, Museo della Cultura di Milano che ospita mostre di artisti famosi a livello mondiale come Juan Mirò, Marc Chagall, Vasilij Kandinskij e Frida Kahlo.

Altro evento a cui non mancare è il Salone del mobile, che ha come epicentro proprio zona Tortona.

Sei indeciso nello scegliere quali di questi strepitosi quartieri faccia al caso tuo?

Contatta noi di Guesthero, sapremo venire incontro alle tue esigenze e consigliarti la zona migliore per rendere il suo soggiorno indimenticabile!

Per maggiori informazioni Contatta Guesthero e richiedi una consulenza professionale

Comments are closed.