Aprire una casa vacanze: turismo di massa innovativo

Aprire una casa vacanze: turismo innovativo

Negli ultimi anni il turismo ha subito un grande cambiamento. Sono sempre più i turisti che optano per una appartamento 2.0, allora ecco come aprire una casa vacanze.

Aprire una casa vacanze: il turismo 2.0

Il turismo, inteso come l’attività tradizionale che tutti conosciamo ha subito il forte impatto della sharing economy. La sharing economy ha modificato il panorama turistico italiano. Il nostro paese, in particolare, è uno dei mercati più colpiti da questo cambio di rotta. Couchsurfing, airbnb, così come l’idea di aprire una casa vacanze, rappresentano l’innovazione.
[n1related i=”0″] Analizzando i dati di Eurostat si evince come nel 2016 le strutture turistiche italiane abbiano registrato un aumento rispetto all’anno precedente. Oltre a crescere il volume dei turisti in Italia, cresce anche la tendenza di questi ultimi a soggiornare in appartamenti piuttosto che in strutture tradizionali. Questo spinge sempre di più ad aprire una casa vacanze.

Il futuro del settore alberghiero in Italia è fatto di luci e ombre. Secondo Hundredrooms, ci sono 500mila appartamenti presenti nel mercato che vengono pubblicati su diverse piattaforme per aumentarne proporzionalmente i tassi di occupazione.

Affitti brevi

La diffusione di case, appartamenti e camere in affitto breve direttamente gestiti dai proprietari mette in crisi il modello tradizionale turistico italiano precedentemente conosciuto. Per fronteggiare questo fenomeno, sono nate sul territorio numerose realtà che si occupano della gestione degli affitti brevi. Società di gestori delle proprietà in affitto a breve e medio termine.

Turismo 2.0 vs turismo 1.0

L’offerta tradizionale è stata messa in ombra dalla sharing economy in particolare perchè l’offerta italiana sembra molto omogeneizzata e standard. Gli alberghi sono poco differenziati tra loro se non per la fascia di prezzo e/o in base alle stelle ricevute. In generale, distinguiamo 3 tipi di categorie:

  • gli alberghi superior, di grandi dimensioni che si rivolgono soprattutto al turismo d’affari
  •  categoria inferiore di piccole dimensioni a gestione familiare, continuano a costituire  l’asse portante delle offerte di alberghi; hanno come cliente la famiglia in vacanza
  • categoria media soddisfano soprattutto la domanda di vacanza di gruppo dei tour operator, di organizzatori di congressi, di circoli ed enti, sono esercizi di categoria inferiore che, crescendo, diventano più professionali trasformando la loro gestione.
Leggi anche:  Home stager: come raddoppia il valore dell'immobile

Inoltre, gli hotel italiani hanno una presenza limitata sui social network e su internet, che spesso non viene implementata adeguatamente. Prendere coscienza della carenza in ambito digital rende questi tools fondamentali per far conoscere le strutture e attirare più traffico sul sito.

Il futuro degli appartamenti turistici: aprire una casa vacanze

aprire una casa vacanze

La sharing economy non sembra accennare nessuna ritirata. Anzi prosegue collezionando successi e dimostrando come in effetti il 2.0 vinca su ogni settore.
Per questo motivo, le strutture tradizionali dovrebbero modificare il proprio modello di business verso la creazione di maggiore valore verso il consumatore finale. Come chi decide di aprire una casa vacanze, seguendo la formula degli affitti brevi.

Airbnb

Analizzando il caso Airbnb, si capisce come l’ospite 2.0 vada alla ricerca di esperienze turistiche. Ecco come Airbnb si stia trasformando proprio in questo. Un fornitore di esperienze turistiche locali. Fornire esperienze è la nuova moda in auge nel settore, un’esperienza tipicamente locale.

Se in passato le case vacanze tradizionali hanno avuto un grande successo, negli ultimi anni, l’interesse per il design e la diffusione di servizi di Home Staging, hanno portato gli appartamenti a diventare sempre più belli e all’avanguardia per quanto riguarda le tecnologie.

Ciascun appartamento può essere studiato secondo uno specifico concept: viaggio di lavoro, relax in famiglia, nido d’amore. Con soluzioni tecnologiche sorprendenti come lo smart check-in ed essere utilizzato per dare ospitalità.

Caratteristiche degli appartamenti turistici 2.0

Aprire una casa vacanze, smart, con l’implementazione di tecnologie all’avanguardia offre un’ospitalità innovativa e migliora senza dubbio vari aspetti quotidiani della vita domestica. Sicuramente offrendo una maggiore sicurezza così come una riduzione significativa dei consumi e la comodità domestica. La gestione da remoto di accessi e elettrodomestici è più comoda. Viene incontro ad una società con sempre meno tempo e più cose da fare. Una smart home quindi vuol dire non solo sicurezza ma anche maggiore facilità di utilizzo e maggiore flessibilità per proprietari e ospiti.

Leggi anche:  Aree di affitto breve più fashion di Milano

Rivolgiti a Guesthero

Se sei curioso di sapere quanto potrebbe rendere aprire la tua casa vacanze affittando a breve termine ma non sai da dove iniziare, Contatta Noi di Guesthero. Siamo una società specializzata nella gestione degli affitti a breve termine.

Il servizio copre tutte le fasi dell’affitto breve. La creazione dell’annuncio online, l’ottimizzazione del profilo, la gestione delle prenotazioni, la selezione dell’ospite, check-in e check-out. Inoltre è inclusa la fornitura biancheria bagno e camera e della pulizia, manutenzione e infine comodi pacchetti assicurativi per garantirvi la massima comodità e sicurezza.

Con la nostra esperienza e l’applicazione di tecnologie innovative al  settore immobiliare siamo riusciti a soddisfare costantemente i nostri clienti. Siamo riusciti a raggiungere un rendimento mediamente superiore del 50% rispetto a quello degli affitti classici.

Comments are closed.