Affitti brevi Milano: porta romana e dintorni | Guesthero free web hit counter

Affitti brevi Milano: porta romana e dintorni

Gli appartamenti gestiti con la formula degli affitti brevi, riscuotono sempre più successo. Scopriamo perché optare per un immobile a Milano in porta Romana.

Affitti brevi porta Romana, perché sceglierli

La zona Porta Romana, molto ben servita dai mezzi, è la soluzione ideale per chi necessita di prendere in affitto un alloggio per pochi giorni a Milano. Sono sempre più in aumento le persone che cercano casa a Milano con il metodo dell’affitto breve. Non solo turisti, uomini d’affari ma anche studenti o familiari di degenti giunti da lontano che necessitano cure negli ospedali milanesi.
[n1related i=”0″] La formula dell’affitto a breve termine è la soluzione ideale per chi desidera alloggiare per pochi giorni o anche per una sola notte. C’è chi preferisce trascorrere il soggiorno in un ambiente che gli ricorda per certi versi la propria casa, anziché in una delle tante camere asettiche di un hotel.

Attrattive Porta Romana

Una delle zone a Milano tra le più servite dai mezzi è quella di Porta Romana. Ricavata all’interno del Bastioni, da dove è possibile raggiungere facilmente università come la Bocconi e il centro storico di Milano. Nel quartiere sono presenti numerosi ristoranti, bar e locali. Questa è la zona anche delle Qc Terme, ideali per un soggiorno di relax.

Qui il mercato degli affitti brevi offre una vasta gamma di monolocali a prezzi diversi e anche molto vantaggiosi. Prenotare è davvero semplice. Basta cliccare su uno dei portali dedicati a questo tipo di servizio come Airbnb, con host gestiti da Guesthero e scegliere l’alloggio preferito.

Affitti medio termine Milano Porta Romana

Avere un host più o meno stabile nel proprio immobile permette ai proprietari di casa di avere una maggiore sicurezza, ovvero percepire ogni mese un reddito fisso. Optando per l’affitto a medio termine, la legge prevede la possibilità di scegliere il canone concordato, che concede una serie di agevolazioni fiscali in capo al proprietario dell’immobile. Ma non solo, anche l’inquilino potrà beneficiare di alcuni vantaggi. La scelta di questa opzione, al posto del canone libero, è concessa a coloro che stipulano un contratto di natura transitoria, che dura da 6 mesi a 3 anni (+2 anni per eventuale rinnovo). Infatti, risulta particolarmente vantaggioso quando si tratta di affitti a studenti universitari fuori sede che per almeno 6 mesi useranno la casa.

Leggi anche:  Airbnb tasse da pagare in Italia: cosa sapere

Come gestire gli affitti Milano?

Per gestire gli affitti brevi e a medio termine conviene affidarsi ad un’agenzia di affitti conto terzi, soprattutto per i proprietari di immobili che non si trovano a Milano, ma vivono all’estero e non riesco a gestire tutto. Queste agenzie sono nate grazie alla crescita esponenziale degli affitti online sui portali come airbnb e booking.com.

Esse fungono da sostituti offrendo agli ospiti tutti i servizi necessari per alloggiare. Partendo dalla creazione di annunci efficaci sui portali alla gestione del calendario prenotazioni tramite channel manager, dall’accoglienza degli ospiti alle pulizie comprese di cambio biancheria. Inoltre, è importante non dimenticarsi della registrazione degli ospiti in questura e del versamento delle tasse di soggiorno, servizi che queste agenzie compiono.

Consulenza affitti brevi

Valutare l’immobile da mettere in affitto è il primo passo da compiere per iniziare l’attività di affitto breve o a medio termine. Guesthero è un’agenzia di affitti brevi conto terzi che offre ai proprietari di immobili due pacchetti di gestione: completa oppure solo online.

Per una consulenza contattare Guesthero.

Comments are closed.