Affittare case Milano: appartamenti affitto breve free web hit counter

Affittare case Milano: appartamenti affitto breve

Per chi abita altrove, ma possiede un appartamento a Milano, il consiglio è di valutare l’idea di trasformarlo in una casa vacanze. Spesso ci si chiede come affittare case in affitto temporaneo, ecco qui come fare.
[n1related i=”0″]

Come affittare case: a Milano

Gli affitti brevi, se gestiti con intelligenza, possono risultare una forma di grande guadagno.

Milano è da sempre una meta molto ambita per il turismo e le attrazioni della città non passano mai di moda. Avere un appartamento da affittare a Milano è una bella fortuna, ma farlo attraverso la formula degli affitti brevi è il vero colpo di genio. Si può iniziare e smettere in qualsiasi momento, le questioni burocratiche non richiedono un impegno eccessivo e lo stesso vale per i costi. La parte più difficile è la gestione della casa in se, tra annunci, arrivi e partenze, pulizie etc.

Appartamenti in affitto a breve termine con Guesthero

Fortunatamente esistono aziende alle quali poter affidare l’appartamento da affittare. Tra queste, una delle migliori è Guesthero in grado di fornire un servizio completo, dalla gestione della parte amministrativa alle questioni pratiche, a tutti coloro che desiderino adibire a casa vacanze il proprio appartamento.

Sempre più proprietari di case e appartamenti fanno riferimento alla formula degli affitti brevi. Questi sono riferiti a periodi di locazione che variano da una durata minore di 30 giorni ad una superiore ai 18 mesi. Per chi possiede un appartamento a Milano che lascia libero per svariati periodi di tempo, avvantaggiarsi di questa nuova formula è sicuramente una grande possibilità. Vengono in aiuto dei portali online creati appositamente, che permettono di trovare ospiti che vi possono alloggiare per qualche giorno o più. Come sottolineato precedentemente, gli impegni burocratici non sono esagerati, ma ci sono una serie di pratiche da tenere a mente.

Leggi anche:  Prezzi degli affitti a Venezia in periodo di carnevale

I doveri burocratici

  • Invio del CAV al comune: richiesta di inizio attività, da inviare solo se richiesta dal comune
  • inviare il SUAP e MDA alla questura, tramite i quali si crea un account dove registrare gli ospiti
  • dichiarazione ISTAT
  • GEIS piattaforma per il versamento delle imposte che riscuotono dagli ospiti come la tassa di soggiorno

 I portali online

I portali per affittare a breve termine sono numerosi, analizziamo qui sotto i principali che permettono di creare annunci e affittare la propria casa facilmente.

Airbnb

La piattaforma ha creato una community di persone che offrono e cercano alloggi in 26,000 città in 192 paesi.Sono attivi dal 2008, e hanno visto una fortissima crescita di users in 10 anni. Oggi è uno dei portali migliori sui quali mettere un annuncio per affittare la propria casa. Tramite Airbnb, i viaggiatori possono scegliere tra innumerevoli opzioni di alloggio, confrontando location, prezzi e strutture dei vari host. Il portale da delle soluzioni alternative, che permettono al turista di vivere un’esperienza diversa, da vera persona del posto. Visti i grandi volumi di views e dei viaggiatori che si affidano a Airbnb per trovare una sistemazione, sono diverse le possibilità su come affittare case a Milano. Quello di cui l’host si deve curare, dopo il soggiorno dell’ospite, sono le recensioni: viene data la possibilità di valutare ogni singola caratteristica dell’appartamento nel quale si ha alloggiato.

Booking

Booking risulta essere una delle OTA (Online Travel Agency) più utilizzate in Italia. Su questa piattaforma si possono trovare le soluzioni di alloggio più diverse: dagli hotel ai bed and breakfast, ostelli e case vacanza.

Nel portale si inseriscono anche gli affittacamere, che fanno parte di quella ospitalità alternativa che,in termini di volumi di ospiti, sta prendendo una fetta sempre maggiore di mercato. Anche Booking lascia la possibilità di lasciare delle recensioni, e avendo una valutazione positiva si ha una maggiore probabilità di essere contattati da futuri ospiti.

Leggi anche:  Come guadagnare senza troppe spese affittando casa

Chi si occupa dell’appartamento?

Il padrone di casa deve assolvere ad una serie di impegni che richiedono tempo e capacità di gestione degli arrivi, partenze, incassi. Per questo motivo potrebbe decidere di lasciare il proprio appartamento sfitto, senza interessarsi su come affittare case a Milano. Tuttavia, come affermato precedentemente, esistono delle imprese che si occupano proprio di gestire le case/appartamenti in modo che il proprietario possa trarre vantaggio dagli affitti brevi. Una di queste è Guesthero, che ti offre una gestione completa del tuo immobile.

Rivolgiti a Guesthero

Guesthero è un’azienda che si occupa di gestire gli appartamenti dei suoi clienti, preoccupandosi dell’intera amministrazione, dalla creazione dell’annuncio alla pulizia della casa. C’è la possibilità di scegliere tra due pacchetti: standard e premium

formula standard

la tariffa base ti da la possibilità di accedere ad una serie di servizi, tra cui:

  • creazione degli annunci per i portali online Airbnb e Booking
  • gestione degli incassi, verificando l’ammontare
  • gestione delle prenotazioni
  • servizio di customer care per entrambi guest e host

formula premium

Per chi non ha la possibilità di occuparsi della gestione fisica dell’appartamento durante il periodo di soggiorno, la tariffa premium comprende una serie di servizi aggiuntivi alla formula standard, ovvero:

  • check-in e check-out di chi occuperà l’appartamento
  • pulizia e cambio della biancheria
  •  un professionista che realizzi uno shooting fotografico dell’immobile
  • gestione di eventuali emergenze

Contattaci per una consulenza specializzata e per una valutazione del tuo appartamento.

Comments are closed.