Airbnb privacy: telecamere negli appartamenti

Airbnb privacy: telecamere negli appartamenti

Airbnb privacy – È sempre più diffuso l’affitto breve con Airbnb, un portale semplice e sicuro sia per l’host che per chi è ospitato.

Tuttavia si sono verificati recentemente alcuni problemi legati alla violazione della privacy causati da telecamere nascoste nelle case offerte dal sito. La situazione ha assunto una certa rilevanza dopo le esperienze negative di alcuni viaggiatori. In particolare questi incidenti sono stati riportati da importanti testate giornalistiche.

Qui di seguito abbiamo riportato cosa è scritto a tale riguardo sul sito della piattaforma di affitto temporaneo e in questo modo non correrete il rischio di provvedimenti da parte sua.

Affitti brevi: come funziona

Quando si ricerca un appartamento una delle soluzioni migliori è l’affitto breve, un tipo di locazione con contratto temporaneo che viene rinnovato periodicamente. Si tratta di uno dei business più in voga da quando Airbnb si è dimostrata una soluzione vincente sia per turisti che per professionisti alla ricerca di brevi soggiorni. Gli affitti brevi vanno dalle 2 alle 29 notti e sempre più spesso, proprietari di tutto il mondo decidono di affidarvisi per locare i propri immobili.

Airbnb

È tra le piattaforme migliori quando si ricerca un affitto breve. È il servizio numero uno al mondo in questo ambito ed è in costante crescita per popolarità. La sua comparsa ha creato una vera rivoluzione della locazione turistica perché l’ha resa globale. Air bnb può essere visto come una community online che permette ai viaggiatori di prenotare un soggiorno molto più economico rispetto agli hotel. Qui si trova di tutto, case, appartamenti, stanze singole o condivise e ciò permette di avere a disposizione un grande numero di possibili alloggi.

Leggi anche:  Gestione affitti turistici: come assicurare la tua casa

Regole per gli host

Airbnb vieta tassativamente dispositivi di registrazione audio, video o immagini negli spazi privati anche se l’ospite viene informato della loro presenza. Questi spazi comprendono in particolare bagno e camera da letto.

Il sito chiede poi esplicitamente agli host di indicare la presenza di qualsiasi dispositivo di registrazione nelle regole della casa prima della prenotazione. Devono anche precisare se viene effettuata una registrazione. Meglio essere precisi, in particolare modo se il dispositivo di registrazione si trova all’interno della casa o nelle sue immediate vicinanze.

Se la presenza di tali dispositivi viene rivelata dopo la prenotazione, Airbnb consentirà all’ospite la cancellazione con rimborso.

Sanzioni

La società è vaga sulla sanzione applicata ai trasgressori. Sul sito comunica che possono essere applicate delle penalità di cancellazione per gli host, ma i criteri di valutazione non vengono definiti.

In ogni caso gli host devono prendere la questione di Airbnb privacy seriamente. Infatti, nei casi descritti Airbnb si è quasi sempre schierata dalla parte dell’ospite. Inoltre secondo alcune stime quasi 1 ospite su 10 si accorge delle telecamere nascoste. Nuove guide su come individuarle vengono poi pubblicate online, quindi i rischi sono rilevanti e non possono essere ignorati.

Gestione appartamento in affitto breve Milano

Hai un appartamento ma vuoi una mano per la sua gestione? Affida il tuo appartamento a un intermediario! Lascia che sia lui a occuparsi di tutto. Oggi si parla dei cosiddetti property managers. Non tutti sanno di cosa si tratta: sono società terze che si occupano della gestione di appartamenti affittati sulle piattaforme OTA (online travel agencies) qualora i proprietari non possano occuparsene.  Guesthero è giusto uno di questi: si tratta di una società gestione affitti brevi con sede a Milano che offre proprio tutti questi servizi. Il nostro obiettivo è quello di far guadagnare i proprietari di casa con il minimo sforzo da parte loro. Per accogliere al meglio le esigenze di tutti i proprietari offre due servizi differenti a seconda della località in cui la struttura si trova: un servizio completo a 360 gradi che va dallo shooting fotografico professionale a check in check out e cambio biancheria e un servizio online relativo alla comunicazione con gli ospiti.

Leggi anche:  Affitti brevi Roma Trevi: cosa vedere