Airbnb plus: affitti brevi casa vacanze lusso - Guesthero

Airbnb plus: affitti brevi casa vacanze lusso

Airbnb Plus: a febbraio Airbnb ha lanciato Plus. Si tratta di un servizio innovativo che il portale ha offerto ai viaggiatori, una sorta di bollino che garantisce la qualità di alcuni appartamenti che devono rispondere a specifici parametri verificati dal portale. Il servizio sta riscuotendo molto successo soprattutto in Italia che è il paese che sta registrando i tassi di crescita più elevati. Scopri le opportunità offerte da Airbnb plus con Guesthero.

Airbnb plus in Italia

Il servizio innovativo di Airbnb è stato introdotto da circa otto mesi. I mercati in cui è disponibile sono più che raddoppiati ed è proprio l’Italia il paese che sta registrando il tasso di crescita più elevato sia per quanto riguarda il numero di annunci di appartamenti Plus sia per utilizzo del servizio. Gli annunci italiani sono infatti aumentati del 120% rispetto al lancio del servizio (erano già attivi alcuni host).

Criteri di Selezione

Per poter entrare a far parte della categoria Plus le case devono rispondere a determinati parametri di selezione ; tra questi è importante aver accettato almeno il 95% delle prenotazioni e aver ricevuto una valutazione media da parte degli ospiti di almeno 4,8. Oltretutto è necessario superare l’ispezione degli ispettori Airbnb.

Se vengono ammessi al servizio, i proprietari possono usufruire di importanti rendimenti. Gli appartamenti della categoria Plus hanno infatti registrato un aumento delle prenotazioni del 40% e del 75% dei guadagni. Al momento il servizio è attivo in tre città italiane (Milano, Roma, Firenze) ma è prossimo al lancio a Venezia, Torino, Bologna Napoli, nella campagna Toscana, in Sicilia, nella costiera Amalfitana e nella provincia di La Spezia.

Leggi anche:  Affitti brevi Milano, prezzo monolocale

Appartamento Plus

Gli italiani amano il design e lo ricercano anche quando viaggiano. Lo stesso discorso vale per gli ospiti stranieri che desiderano arricchire il loro soggiorno con alloggi dal design curato e originale. Quello che conta quindi non è tanto il valore dell’arredo ma il “tocco” del proprietario e lo stile dell’alloggio.

Airbnb ha rivelato infatti i risultati di un sondaggio sugli utenti italiani; gli italiani si sono rivelati molto attenti alla famiglia e al design e hanno mostrato un notevole interesse per Instagram. Il 63% degli intervistati afferma appunto che l’approvazione del mondo social è cruciale nella scelta di un alloggio. Questo dato, che tocca il 70% tra gli intervistati tra i 25 e i 34 anni, mette il nostro paese al primo posto in Europa. Di conseguenza la casa vacanze verrà scelta anche in base a quanto verrà bene in fotografia e quanti like otterrà.

Servizi più richiesti

Come è risultato dal sondaggio condotto da Airbnb, gli italiani sono molto attenti alla famiglia e ricercano servizi che possano rendere il soggiorno più confortevole per i propri familiari.

La piscina diventa quindi il requisito fondamentale (66%), seguita da una cucina ben equipaggiata (53%), l’aria condizionata (53%) e l’offerta di biancheria di qualità (56%). Per quanto riguarda il WiFi è fondamentale solo per 18% degli intervistati.

Infine la posizione e la qualità complessiva dell’alloggio sono fattori molo importanti nella scelta della casa vacanze. Coerentemente con il successo di Airbnb plus il 31% degli intervistati dichiara di importanza fondamentale il design dell’appartamento.

Gestione Airbnb

Per una efficace gestione degli appartamenti in affitto breve è di fondamentale importanza la gestione online. Si parla in questo senso della gestione dell’annuncio, delle prenotazioni e delle recensioni su portali online come Airbnb. Gli appartamenti della categoria plus hanno comunque bisogno di valorizzare al meglio il loro potenziale attraverso una gestione ottimale dell’annuncio e con fotografie professionali che sappiano rendere il loro valore.

Leggi anche:  Come compilare 730 contratto locazioni brevi: guida

Gestione affitti brevi

La formula degli affitti brevi promette importanti rendimenti ma l’altro lato della medaglia sono i necessari adempimenti amministrativi richiesti per l’esercizio di questa attività. Come abbiamo visto, sarà necessaria una puntuale gestione degli annunci sui principali portali online come Airbnb e Booking, fondamentali per ottenere visibilità presso il vivace mercato immobiliare degli affitti brevi milanese. A tutto ciò si aggiunge la gestione dell’ospite nei momenti di arrivo, permanenza e partenza che richiede tempo e una buona dose di attitudine per i rapporti interpersonali.

Allo scopo di facilitare la gestione degli appartamenti per i proprietari sono nate società di gestione affitti brevi come Guesthero.

Affida il tuo appartamento a Guesthero

Siamo una società specializzata nella gestione affitti brevi e con la nostra esperienza del settore garantiamo ai nostri clienti un rendimento mediamente maggior del 50% rispetto agli affitti classici.

Nella città di Milano offriamo un servizio di gestione completa che comprende sia la gestione online sui principali portali come Airbnb e Booking che la gestione dell’ospite in loco.

Pacchetto gestione completa

Nello specifico i servizi compresi nel nostro pacchetto di gestione completa sono:

  • Creazione annunci su Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e pagamenti
  • Messaggistica con l’ospite
  • Gestione recensioni
  • Shooting fotografico professionale
  • Servizio di pulizia professionale e cambio biancheria
  • Accoglienza ospite: check in e check out
  • Gestione amministrativa (registrazione degli ospiti in questura attraverso il portale alloggiati)
  • Pacchetto assicurativo

Valutazione dell’immobile

Per cominciare ad affittare casa con la formula degli affitti brevi è opportuno fare una valutazione dell’immobile da un esperto, il quale verificherà la funzionalità della casa e fornirà una consulenza. Contattaci per una valutazione del tuo immobile e inizia a guadagnare!

Comments are closed.