Prenotazioni Airbnb: L'impatto economico - Guesthero

Prenotazioni Airbnb: L’impatto economico

I dati parlano chiaro. Airbnb è una incredibile fonte di redditività per l’Italia e nel nostro campo nella gestione affitti brevi Milano. Sono moltissimi infatti gli stranieri o gli stessi italiani che scelgono di visitare la Penisola scegliendo la formula degli affitti brevi anziché soggiornare in Hotel o nei tradizionali alberghi, e scelgono Prenotazioni Airbnb.

Scopri con Guesthero le zone che sono risultate più redditizie tra cui Airbnb Milano e Roma.

Impatto economico Airbnb in Italia

Quale migliore notizia se non quella che Airbnb contribuisce in larga parte all’economia dell’Italia, al punto che lo scorso anno, sono state oltre 397,350 le case vacanza Italiane disponibili sul portale per prenotazioni Airbnb. La crescita sembra non arrestarsi più. Infatti rispetto al 2016 la crescita delle case è raddoppiata e lascia auspicare in notevoli vantaggi per il turismo nel nostro paese.
Da quanto rilevato l’Italia si posiziona al quarto posto tra quelli che hanno riscontrato i maggiori benefici economici dagli affitti brevi grazie ai flussi di turisti che utilizzano la piattaforma. Segue Usa, Francia e Spagna, e seguito dal Regno Unito. L’impatto economico solo nella Penisola è stato di 5 miliardi, e sembra essere ancora in crescita.

Che dire della redditività complessiva degli Host? Per questi i ricavi affitti brevi è di complessivamente più di 65 miliardi di dollari.

 

Airbnb zone redditizie

Considerando le singole città italiane, Roma è quella con l’impatto economico diretto calcolato più elevato, che si attesta a circa 961 milioni di Euro.

Viene seguita poi da Firenze a oltre 445 milioni, Milano a oltre 382 milioni, e infine Venezia con i suoi 300 milioni. I benefici economici derivanti dai guest nella Città Eterna dalla piattaforma superano quelli di Madrid che genera circa 702 milioni e l’amata città di Amsterdam (505 milioni). La classifica dell’impatto economico delle singole città italiane risulta tener fede in generale agli arrivi in Italia annui, che vedono Roma, Milano e Firenze come città più visitate.

Da un confronto a livello Europeo con le principali città Roma si classifica terza per arrivi e per alloggi negli air bnb. Al di sopra solo Londra e Parigi, con un effetto più che positivo sull’economia locale.

Ma non solo le classiche città più in voga sono fonte di redditività. Sono molti i viaggiatori che scelgono di affittare una casa vacanze anche in altre località meno conosciute per la vita mondana e al di fuori dei circuiti turistici tradizionali.  Classiche mete sono quelle balneari come la Liguria, la Sardegna, la Puglia, o i laghi, territori di relax.

Guadagni per gli Host: redditività affitti brevi

 Oltre il 66% degli italiani che hanno affittato la loro casa a breve nel 2018 usando la piattaforma Airbnb ha affermato che l’attività ha consentito di ammortizzare i vari costi della loro casa, e per il 22% di questi i ricavi derivanti dall’affitto breve hanno permesso di concedersi anche alcuni lussi che in precedenza non sarebbero stati concessi.
Proprio visto il tasso di visite nel nostro Paese e l’elevata percentuale di viaggiatori che preferiscono la casa vacanze rispetto al classico Hotel. Per i proprietari di casa, l’affitto breve risulta molto redditizio.

Aibnb novità e Ruolo degli host

Airbnb, piattaforma OTA, online travel Agency, ha introdotto recentemente una innovazione airbnb senza eguali, che consente di combinare al soggiorno, l’esperienza connessa al luogo.
Airbnb infatti ha introdotto Air bnb experience , una sezione dedicata in cui sono offerte le varie   attività selezionate dalla piattaforma, come le avventure, tour gastronomici, surf, e corsi.
 Sostituendo in parte il ruolo degli host che se un tempo davano informazioni sulle attività, i luoghi il classico “cosa vedere e cosa fare a “, ora la piattaforma abbina le esperienze migliori al soggiorno. Ma sono ancora moltissimi i proprietari che svolgono un ruolo determinante, indicando le attrazioni da visitare, divenendo veri e propri ambasciatori del territorio. Dai dati  il 91% degli host della capitale ha consigliato ai propri ospiti la cucina romana dei ristoranti locali, mentre gli Host Milanesi che hanno indirizzato i visitatori verso musei e attività culturali,sono circa il 76%.

Guesthero gestione affitti brevi

Se siete interessati a cercare la vostra casa dei sogni affidatevi a GuestHero, l’esperto degli affitti brevi. Guesthero gestisce un centinaio di case vacanza e tra questi vi sono residenze meravigliose e pronte ad accorgliervi! Si occupa della customer care oltre che di massimizzare il rendimento dell’appartamento del proprietario, creando annunci ottimali, ben dettagliati e accattivanti. Fornendo poi informazioni preziose circa le potenzialità delle diverse piattaforme di ricerca di case vacanza, tra cui proprio Airbnb e le sue novità!