Airbnb for work: lavoratori in cerca di un alloggio - Guesthero

Airbnb for work: lavoratori in cerca di un alloggio

Il business di chi offre soluzioni di alloggio non ha come unici clienti i turisti: anche i singoli lavoratori e le aziende che organizzano ritiri lavorativi per fare team building necessitano di strutture adeguate.“Nell’odierno ambiente iper-competitivo di talenti, una volta reclutati ottimi dipendenti, si desidera che rimangano“. Queste le parole di Airbnb parlando della sua nuova area di business: airbnb for work. Con questa affermazione sostengono infatti che l’ambiente nel quale si fanno lavorare i dipendenti ha un suo impatto sulla loro performance finale.
[n1related i=”0″]

Airbnb for work: il progetto

Airbnb ha investito le sue risorse su un altro segmento di clientela: i viaggi degli uomini d’affari e dei loro team. Sia le aziende che i singoli lavoratori infatti avranno infatti la possibilità di iscriversi a Airbnb Business. Questa piattaforma ha lo scopo di semplificare la prenotazione di viaggi di lavoro nonché di accedere alle recensioni dei tuoi dipendenti in trasferta.

Sono diversi i servizi aggiuntivi offerti dal programma per intensificare l’adesione di aziende e singoli lavoratori.

Le Experiences

Durante il soggiorno del team possono essere incluse delle attività volte a facilitare il team building, come lezioni di vela o di cucina. Nell’offrire questo servizio, sono stati anche coinvolti gli host nel creare le proprie esperienze di team building da proporre alle imprese.

Tipo di viaggio

Nel caso sia un libero professionista a cercare una sistemazione , può facilmente accedere a una selezione di appartamenti che meglio si adattano alle sue esigenze semplicemente inserendo il viaggio lavorativo nel filtro “Tipo di viaggio”.Questa nuova funzionalità della piattaforma viene replicata anche per i ritiri di team: vengono proposte delle strutture adatte a ospitare meeting e conferenze.

Leggi anche:  Sardegna airbnb experience: turismo esperienziale raggiunge l'isola

Un’altra offerta è quella di trovare una sistemazione temporanea per nuovi dipendenti o chi ha appena dovuto subire un trasferimento.

Wework

WeWork, in partnership con Airbnb, offre la possibilità di accedere ai suoi servizi se presenti nella città in cui il team è in trasferta.

Viaggi di lavoro: un trend in crescita

Oggi airbnb for work realizza un volume di prenotazioni pari al 15% di tutte quelle realizzate attraverso la piattaforma. I periodi in cui è stata registrata una crescita maggiore sono stati a cavallo tra il 2016 e 2017 e tra 2015 e 2016. Oggi si contano 700,000 aziende che si rivolgono al portale per organizzare le trasferte dei propri dipendenti.  A riprova del fatto che continua ad essere un business in forte crescita, 18,000 nuove aziende si iscrivono ogni mese al programma.

Da tenere in considerazione a questo proposito è anche il fatto che ad un’azienda una soluzione con Airbnb costa molto meno piuttosto che ricorrere alle strutture alberghiere. Per queste infatti, poter ricorrere al programma per fornire una sistemazione ai propri dipendenti è una considerevole fonte di risparmio. Dall’altra parte, Airbnb si preoccupa di incrementare il suo controllo sulla sicurezza delle strutture offerte.

Affitti brevi e business

Se possiedi un appartamento in una città con un alta presenza di lavoratori in trasferta, affittalo mettendo un annuncio su Airbnb. Se il tuo immobile riceverà delle recensioni positive, potrà anche essere utilizzato dalle aziende in futuro per i pernottamenti dei dipendenti.

I numeri delle persone che si spostano per lavoro sono in continua crescita, e l’affitto breve per qualche giorno potrebbe essere una fonte di guadagno consistente. Se sei il proprietario di una struttura più grande, potrebbe essere la location scelta da un’azienda per i ritiri dei loro team.

Leggi anche:  Tassa di soggiorno Verona : quanto costa

Fai gestire il tuo appartamento a Guesthero

Guesthero è un property manager, una società che si occupa della gestione del tuo immobile e offre i servizi più vari. Per Milano è previsto un pacchetto All inclusive che comprende:

  • customer care di ospiti e proprietari
  • check-in e check-out dei viaggiatori
  • realizzazione dell’annuncio da postare su Airbnb o Booking con shooting fotografico fatto da un professionista
  • gestione delle emergenze
  • pulizia e cambio biancheria
  • gestione delle prenotazione
  • gestione della pratica CAV da presentare al comune e registrazione ospiti in questura nel portale alloggiati
  • amministrazione dei pagamenti
  • pacchetto assicurativo

Approfitta dei viaggi per business e affitta il tuo appartamento. Contattaci per una valutazione dell’immobile per affittare a breve termine.

Comments are closed.