Affitto turistico inferiore ai 30 giorni | Guesthero

Affitto turistico inferiore ai 30 giorni

Affitto turistico inferiore a 30 giorni: sei il proprietario di un immobile e desideri locarlo con formula a breve termine? scopri in cosa consiste e come gestire la formula dell’affitto turistico non imprenditoriale.

Affitto turistico non imprenditoriale

Le locazioni turistiche consistono in locazioni di immobili concesse per brevi o lunghi periodi volte a soddisfare esigenze abitative transitorie o per finalità turistiche.

Si definiscono affitti turistici non imprenditoriali i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo di durata non superiore a 30 giorni, stipulati da persone fisicheal di fuori dell’esercizio di attività d’impresa, direttamente o tramite soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, ovvero soggetti che gestiscono portali telematici, mettendo in contatto i potenziali ospiti con i proprietari degli immobili da locare. Il contratto di locazione turistica deve essere redatto in forma scritta a pena di nullità ma se la locazione a uso turistico ha una durata non superiore a 30 giorni, non vi è l’obbligo di registrazione del contratto.

Due importanti adempimenti relativi alla gestione degli affitti turistici non imprenditoriali riguardano il versamento dell’imposta sul reddito percepito dall’affitto breve (cedolare secca) e il pagamento della tassa locale di soggiorno.

Affitto turistico a cedolare secca

Che cos’è la cedolare secca sugli affitti a breve periodo? la cedolare secca che si applica alle locazioni brevi è un regime opzionale di tassazione sostitutiva che si applica sul canone di locazione e affitto. Nel caso in cui i contribuenti rientrino in determinate condizioni, possono scegliere se applicare la cedolare secca al contratto di locazione in alternativa al regime ordinario, sostituendo in questo modo il pagamento della cedolare secca all’applicazione sul reddito:

  • Irpef e addizionali regionali e comunali
  • Imposta di registro
  • Imposta di bollo
Leggi anche:  Reggia di Venaria Reale: un capolavoro a pochi km da Torino

La cedolare secca prevede due aliquote; una del 21% se il canone è libero, ovvero se è fissato liberamente dal proprietario oppure del 10% se il canone è concordato e rispetta i massimi e minimi fissati dai sindacati.

Tassa di soggiorno

Come e quando si paga la tassa di soggiorno? la risposta sul territorio italiano non è univoca poiché il tema è di competenza degli enti locali e al momento sarà opportuno informarsi presso l’amministrazione competente per il territorio. A seconda delle modalità previste per il calcolo e relativa riscossione il gestore può decidere se provvedere autonomamente tenendone conto nella determinazione del canone o se farsi pagare la tassa direttamente dall’ospite all’arrivo o se possibile anche preventivamente tramite l’intermediario.

Agenzie per Affitto turistico

Come abbiamo visto, la gestione degli affitti turistici impone di fare i conti anche con gli adempimenti burocratici a cui è possibile fare fronte attraverso agenzie specializzate nella gestione degli affitti a breve termine.

Comunicazione questura affitto turistico

Uno dei servizi offerti dalle agenzie di gestione degli affitti turistici è la comunicazione in questura dei documenti degli ospiti. I proprietari o gestori di appartamenti o case vacanze , entro le ventiquattr’ore successive all’arrivo, sono  infatti tenuti a comunicare in questura le generalità delle persone alloggiate. Da qualche anno è attiva una procedura telematica (portale alloggiati) che ha sostituito quelle che in passato erano le cosiddette “schedine alloggiati”. Per accedere al servizio è necessario richiedere le credenziali di accesso (utente e password) alla questura territorialmente competente. La richiesta può in genere essere fatta anche da remoto via PEC, mentre il ritiro deve essere effettuato di persona.

Leggi anche:  Dichiarazione redditi affitti brevi: scopri la procedura

Come gestire Affitto turistico

Come detto in precedenza, i diversi adempimenti burocratici, amministrativi e fiscali possono essere oggetto di consulenza o di gestione di agenzie specializzate come Guesthero.  Guesthero è specializzato nella gestione di affitti a breve e nell’inserimento di annunci sulle principali piattaforme di turismo online che fanno incontrare domanda e offerta come Airbnb e Booking.

Gestione Affitti Brevi: Guesthero

Gestione affitto turistico

Desideri locare il tuo appartamento sfitto ma non sai come gestire i necessari adempimenti amministrativi? contatta gli specialisti di Guesthero!

Guesthero offre consulenza burocratica e fiscale per tutto ciò che concerne gli adempimenti relativi a affitto turistico, CAV, cedolare secca e comunicazioni in questura dei documenti degli ospiti.

Pacchetti

Tra i servizi che vengono offerti ci sono due pacchetti: uno standard e uno di gestione all-inclusive.

Pacchetto all-inclusive

La gestione amministrativo-burocratica degli affitti turistici è compresa nel pacchetto all-inclusive; oltre a questo servizio nel pacchetto viene messo a disposizione:

  • shooting fotografico dell’appartamento
  • servizio di pulizia professionale e cambio biancheria
  • accoglienza ospite: check-in e check-out
  • gestione eventuali emergenze degli ospiti
  • pacchetto assicurativo

Pacchetto standard

I servizi di questo pacchetto sono quelli che comprendono la gestione degli affitti online:

  • creazione dell’annuncio su Airbnb e Booking
  • gestione prenotazioni e pagamenti
  • messaggistica con l’ospite
  • gestione recensioni

 

 

 

Comments are closed.