Affitto breve periodo Milano: quali zone? | Guesthero free web hit counter

Affitto breve periodo Milano: il trend di affittare il proprio appartamento per brevi periodi è in continua crescita soprattutto nelle grandi città caratterizzate da un importante flusso turistico.  Inizialmente la tendenza è stata spinta dalla crisi del mercato immobiliare, oggi siamo di fronte a un vero e proprio business. Scopri la formula dell’affitto breve e le opportunità offerte nelle grandi città come Milano con Guesthero.

Affitto breve periodo

Quando si parla di affitto breve periodo si intendono essenzialmente due tipologie di locazione. Si tratta infatti del contratto transitorio e dell’affitto turistico.  Vediamo di seguito le specifiche di questi tipi di affitto a breve termine.

Contratto affitto transitorio

Gli affitti transitori consistono in contratti di locazione di durata compresa tra i 30 giorni e i 18 mesi. Questa tipologia contrattuale può essere scelta da soggetti privati proprietari di immobili ad uso abitativo e possono essere stipulati per soddisfare esigenze specifiche di:

  • Persone che per motivi lavorativi devono trascorrere un breve periodo di tempo al di fuori della città di provenienza;
  • Persone che studiano fuori sede, che frequentano corsi universitari o corsi di specializzazione post-universitari.

In questi casi, il canone di locazione è definito in maniera libera da locatore e locatario. Nei comuni ad alta densità abitativa o comunque nei comuni che confinano con essi è invece possibile stipulare contratti transitori a canone concordato. Questa possibilità è quindi prevista per i contratti transitori a Roma, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Napoli, Torino, Bari e Palermo, tra le altre città.

Affitto turistico

L’affitto turistico non imprenditoriale ha una durata inferiore ai 30 giorni. La differenza principale con gli altri contratti di locazione è il fatto che non è previsto l’obbligo di registrazione del contratto se la durata del soggiorno è appunto inferiore a un mese.

Leggi anche:  Affitti di lusso Milano, dove trovarli?

Si tratta di un contratto libero, il che vuol dire che il canone di locazione, le modalità e le condizioni di pagamento sono lasciate alla libera contrattazione tra le parti. L’unico obbligo, che però è valido per tutti i tipi di locazione, riguarda le modalità di pagamento, che deve avvenire obbligatoriamente mediante mezzi di pagamento tracciabili (bonifico, assegno, carta di credito, ecc), qualora superi l’importo di 3.000 €.

L’affitto turistico si differenzia inoltre da altre tipi attività, come ad esempio i bed and breakfast, per la mancanza di servizi aggiuntivi offerti. Si parla in questo caso della pulizia giornaliera, del cambio di biancheria, di servizi di ristorazione e colazione che avvicinerebbero la locazione ad un’attività di tipo alberghiero, la quale può essere tuttavia esercitata solamente in via imprenditoriale.

L’affitto turistico rappresenta una modalità di locazione che viene scelta da un numero crescente di proprietari nelle grandi città e centri d’arte. Dietro la forte crescita del mercato degli affitti brevi c’è sicuramente il forte richiamo turistico di queste città e l’intermediazione di piattaforme online come Airbnb e Booking.

Di seguito vediamo le opportunità offerte dall’affitto turistico non imprenditoriale nella città di Milano e le zone più profittevoli per questo tipo di locazione.

Affitto breve periodo Milano

Le grandi città offrono importanti opportunità per gli affitti a breve termine anche se con dinamiche differenti. Di solito i turisti ricercano alloggi in zone centrali e ben collegati attraverso i mezzi di trasporto pubblico. Inoltre prediligono appartamenti nuovi, ristrutturati da poco, caratterizzati da design moderno e curato.

Milano rappresenta a pieno questa tendenza; vediamo di seguito quali sono le zone più ricercate nel vivace mercato immobiliare milanese degli affitti brevi.

Affitti brevi milano: quali zone

Chi opta per la formula dell’affitto breve generalmente ricerca una soluzione che abbia i servizi tipici dell’ospitalità ma con la comodità di un ambiente di casa. A tutto ciò si aggiunge, come abbiamo visto, la posizione e lo stile stile dell’alloggio.

Leggi anche:  Gestione immobili conto terzi Milano: guida

In base a una recente indagine relativa al mercato degli affitti brevi a Milano, è risultata un redditività degli appartamenti in aumento fino al 20%. Questo trend è favorito dall’incremento dei prezzi e dei tassi di occupazione, guidati a loro volta dall’afflusso turistico in continua crescita che investe la città.

A Milano, nei primi sei mesi del 2018, si è registrata una media di occupazione dell’85,68%, in crescita di più del 10% rispetto alla prima metà del 2017. E’ stato inoltre determinato un indice denominato ReyPar, o Revenue per Available Rental che tiene in considerazione il prezzo medio giornaliero ed il tasso di occupazione; Tra le zone che risultano avere un RevPar più favorevole troviamo il Quadrilatero della moda che supera addirittura Duomo-Centro e Conciliazione-Cadorna.

Affida il tuo appartamento a Guesthero

Siamo una società specializzata nella gestione affitti brevi e con la nostra esperienza nel settore garantiamo ai nostri clienti un rendimento mediamente maggior del 50% rispetto agli affitti tradizionali (classico 4+4).

Nella città di Milano offriamo un servizio di gestione completa che comprende sia la gestione online sui principali portali come Airbnb e Booking che la gestione dell’ospite durante il periodo di permanenza.

Pacchetto gestione completa

Nello specifico i servizi compresi nel nostro pacchetto di gestione completa sono:

  • Creazione annunci su Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e pagamenti
  • Messaggistica con l’ospite
  • Gestione recensioni
  • Shooting fotografico professionale
  • Servizio di pulizia professionale e cambio biancheria
  • Accoglienza ospite: check in e check out
  • Gestione amministrativa (registrazione degli ospiti in questura attraverso il portale alloggiati)
  • Pacchetto assicurativo

Valutazione dell’immobile

Per cominciare ad affittare casa con la formula degli affitti brevi è opportuno fare una valutazione dell’immobile da un esperto, il quale verificherà la funzionalità della casa e fornirà una consulenza. Contattaci per una valutazione del tuo immobile e inizia a guadagnare!

Comments are closed.