Affitti Varese: brevi periodi, problemi e soluzioni free web hit counter

Affitti Varese: brevi periodi, problemi e soluzioni

Affitti Varese – Il territorio di Varese è sempre stato altamente turistico, grazie ad attrazioni in tutti i campi, da quello culturale e artistico a quello naturalistico. Gli affitti nella città di Varese rappresentano una importante fonte di guadagno alternativo.

Grazie alla sua natura, alla possibilità di svolgere diverse attività e al buon cibo, ha attratto nel tempo numerosissimi turisti che hanno voluto scoprire la città e le zone limitrofe, oltre alle migliaia di persone che ogni anno si trovano a Varese per lavoro. L’intera provincia si è attivata in tal senso cercando di migliorare i servizi da loro offerti e il soggiorno dei vari ospiti. Questo attraverso nuove strutture alberghiere, l’organizzazione di diversi eventi e sagre, la creazione di stabilimenti sportivi. Inoltre, anche l’arte e la cultura sono motivo di orgoglio, considerando i diversi siti dell’Unesco presenti nel territorio.

affitti varese

Affitti Varese: le alternative del breve termine

Considerando la crescita del territorio e il numero dei suoi turisti anche i privati sono entrati nel business affitti Varese e provincia attraverso l’utilizzo delle proprie case. La piattaforme principali utilizzate sono Airbnb e Booking. Questo fenomeno, ovviamente, va a discapito delle strutture alberghiere nuove o più datate in quanto i prezzi sono più concorrenziali. Infatti gli host e gli ospiti che scelgono di affidarsi agli affitti brevi stanno crescendo sempre più velocemente. Se si pensa che è una realtà nata solo nel 2008, i suoi numeri sono impressionanti. Ad agosto 2018 le strutture offerte sono più di 4 milioni, quando nel 2009 erano solo 234. La piattaforma, nel tempo, sta offrendo alternative molto diverse tra loro a seconda delle esigenze dei vari ospiti. Attualmente si possono trovare sia case con prezzi più bassi rivolte ad un target più giovanile, sia appartamenti da standard elevati per chi non vuole rinunciare comunque al lusso. Addirittura Airbnb Ha lanciato una gamma di esperienze ed avventure che rendono ancora più alto il valore della piattaforma.

Leggi anche:  Cosa sapere sugli affitti brevi

La nuova forma di turismo che si sta sviluppando ha messo in discussione gli storici professionisti de affitti Varese, proprietari di B&B e/o alberghi. In particolare, alcuni albergatori, riuniti in diverse associazioni quali Federalberghi Varese, Varese Convention & Visitors Bareau, hanno commissionato una ricerca (condotta da Incipit Consulting) i cui risultati sono stati esposti in data 15 Settembre 2017  durante un convegno dal titolo “Turismo e shadow economy: tutela del consumatore, concorrenza leale ed equità fiscale” a Varese.

Affitti Varese e turismo sommerso

Al centro delle loro preoccupazioni c’è anche la possibilità di crescita del turismo sommerso e di alcuni problemi di sicurezza. Ospitare turisti, infatti, richiede una serie di procedure legali, come quella di consegna di copie dei documenti d’identità alla questura, o di tutela dell’ospite, come pratiche assicurative. A tal proposito la Federalberghi si sta muovendo affinché il fenomeno del turismo sommerso si possa arginare: in una conferenza di maggio anno corrente hanno evidenziato come ormai gli affitti brevi rappresentano non più una forma integrativa di reddito, ma una vera e propria attività economica.

Property manager

Se sei proprietario di un appartamento e vuoi massimizzarne la redditività puoi affidarti agli affitti brevi. Potrai applicare un prezzo dinamico al tuo appartamento, evitare inquilini morosi e ritardi nei pagamenti, infine l’usura del tuo appartamento sarà minore dal momento che gli inquilini non tenteranno di personalizzarlo.

La gestione di appartamenti attraverso la pratica degli affitti brevi sta creando una vera e nuova professione, con i propri obblighi e doveri. Ragione per cui affidarsi ad aziende nate a tal fine può essere una forma di sicurezza. Di cosa si occupano? I property manager gestiscono il tuo appartamento a 360 gradi, dallo shooting fotografico alla gestione della relazione con l’ospite, all’organizzazione del channel manager che organizzerà il calendario al meglio così da poter applicare il miglior prezzo per notte, sfruttando periodi dell’anno più redditizi, gli eventi e le festività.

Leave A Comment