Affitti temporanei, consigli per pagare in modo sicuro

Affitti temporanei, consigli per pagare in modo sicuro

Spesso ciò che ci ferma dall’alloggiare in una casa vacanze è l’incertezza sui pagamenti e sulla sicurezza delle transizioni. Oggi Guesthero vi spiegherà come pagare in modo sicuro le prenotazioni di alloggi con affitti brevi.

Affitti brevi

Per chi non ama pernottare in hotel, l’alloggio con affitto breve è la soluzione vincente! Se siete stanchi di andare in hotel e preferite alloggiare in una struttura molto più simile alla vostra abitazione, il metodo degli affitti brevi è la scelta più adatta a voi. Non a caso questo sistema da qualche tempo si sta diffondendo a macchia d’olio anche nel nostro paese. Il boom di queste tipologie di contratto infatti sta sostituendo sempre più il classico contratto di locazione. I vantaggi degli affitti brevi sono tanti, tra i principali ricordiamo la possibilità di risparmiare, di vivere la città da veri cittadini e di trascorrere il tempo come se si fosse a casa propria!

Pagamenti sicuri

Prima di tutto, è bene sapere che al fine di garantire un servizio serio è affidabile i pagamenti devono essere effettuati con sistemi sicuri e tracciabili. Negli affitti a breve termine è fondamentale che il proprietario di casa e l’affittuario siano tranquilli per quanto concerne il metodo di pagamento, al fine di non incorrere in una truffa. Sui portali specializzati che trattano questo tipo di servizio, dove a gestire l’host è Guesthero, i pagamenti vengono delineati in modo da garantire a entrambi sistemi sicuri e tracciabili.

Una volta fatta la richiesta di prenotazione, l’ospite dovrà provvedere al pagamento che potrà essere effettuato con e seguenti carte di credito American Express, Visa, MasterCard, JBC e Discover, oppure tramite PayPal. Onde evitare spiacevoli sorprese, non sono ammessi alcuni tipi di carte di debito. Una volta che l’host avrà accettato la richiesta di prenotazione, la compagnia web incaricata a gestire la trattativa, provvederà ad addebitare subito l’importo totale della prenotazione, trattenendola fino a 24 ore dopo il check in. Questo sistema permetterà sia al proprietario, che all’affittuario, di accertarsi che non vi siano problemi di alcun genere. Trascorso questo periodo, il gestore del servizio invierà l’importo all’host.

Può capitare che certi proprietari chiedano il pagamento in contanti, sul posto o prima dell’arrivo. Questa soluzione è assolutamente poco raccomandabile e altamente insicura! Spesso in questo modo certi finti proprietari di casa truffano gli ospiti prendendo i soldi e non facendosi più vedere, o offrendo una casa che non rispetta le aspettative.

Leggi anche:  Affitti brevi e tasse: tutto quello che c'è da sapere

affitti temporanei

Guesthero

Contatta Guesthero, il servizio innovativo online per i proprietari di casa per la gestione degli affitti brevi: Guesthero non è un’agenzia e non ha un costo fisso. Il servizio copre tutte le attività relative agli affitti brevi:

  • creazione dell’annuncio online,
  • ottimizzazione del profilo,
  • gestione delle prenotazioni,
  • selezione dell’ospite,
  • check-in e check-out,
  • fornitura biancheria bagno e camera e pulizia,
  • manutenzione e pacchetti assicurativi.

Leave A Comment