Affitti senza contratto: come funzionano? - Guesthero free web hit counter

Affitti senza contratto: come funzionano?

Si sente parlare sempre di più di affitti senza contratto, ma cosa sono e quali rischi incorre che li fa? L’attività di locazione prevede sempre la stipulazione di un contratto che nel caso degli affitti brevi può non essere registrato.
[n1related i=”0″]

Cosa sono gli affitti senza contratto?

Gli affitti senza contratto sono i cosiddetti affitti in nero. Questa è un pratica molto frequente perchè i proprietari pensano che in questo modo potranno godere di maggiori guadagni dal momento che non devono versare nulla allo Stato come imposta. In realtà, i rischi che si celano dietro un affitto senza contratto sono numerosi e riguardano sia l’host che gli ospiti.

 

Quali sono i rischi per l’host?

Tra i possibili rischi in cui può incorrere il proprietario:

  • perdita dell’immobile
  • mancato pagamento dei canoni di locazione per mancanza appunto di un contratto che lasci per iscritto i diritti del proprietario
  • denuncia da parte dell’inquilino.

Questi rischi comportano poi una serie di sanzioni amministrative relative all’omessa dichiarazione dei redditi e al mancato pagamento dell’imposta di registro sul contratto di locazione.

Rischi per l’ospite della casa

Gli affitti senza contratto possono comportare dei rischi anche per gli ospiti che decidono di soggiornare in quell’appartamento pensando solo al prezzo più vantaggioso. I rischi possibili sono:

  • sfratto dall’appartamento
  • possibile aumento del prezzo della locazione
  • vessazioni di sanzioni amministrative da parte del proprietario
Leggi anche:  Affitto a tempo determinato: tutte le informazioni utili

Cedolare secca

Lo Stato per cercare di risolvere il problema dell’affitto senza contratto ha introdotto la cedolare secca. La cedolare secca è un’imposta sulle locazioni brevi sostitutiva dell’Irpef. Questo regime fiscale può essere scelto da persone fisiche che sono proprietarie dell’immobile o che ne abbiano l’usufrutto. La cedolare secca prevede un’aliquota separate del 21% sul canone annuo.

Affitti senza registrazione del contratto

Una buona soluzione se si vuole guadagnare più di un affitto tradizionale è il settore degli affitti brevi. Gli affitti per breve periodo possono prevedere due tipologie di contratto:

  • contratto affitto transitorio: relativo a soggiorni che superano i 30 giorni ma non i 18 mesi
  • affitto breve turistico: per soggiorni che non superano i 30 giorni

Per gli affitti brevi che vanno da un minimo di 2 notti ad un massimo di 29 la registrazione non è richiesta la registrazione del contratto presso l’Agenzia delle Entrate.

Perchè scegliere gli affitti brevi?

Gli affitti brevi oltre a garantire guadagni del 50% in più rispetto agli affitti tradizionali, prevedono meno vincoli normativi offrendo così maggior libertà al proprietario. I vantaggi di cui gli host potranno beneficiare sono:

  • maggiore flessibilità per il proprietario
  • nessun rischio di morosità con i pagamenti anticipati
  • soggiorni limitati per inquilini poco graditi
  • agevolazioni fiscali grazie all’applicazione della cedolare secca

Come guadagnare con gli affitti brevi?

Guadagnare con gli affitti brevi è molto semplice, basta semplicemente utilizzare le piattaforme come Airbnb e Booking che consentono di aumentare le richieste di prenotazioni dei clienti. La creazione dell’annuncio è molto semplice e richiede come elementi fondamentali:

  • foto dell’appartamento
  • descrizione accurata dello spazio
  • servizi presenti nell’immobile
  • prezzo a notte
Leggi anche:  Airbnb Italia: come risparmiare con affitti brevi

E’ molto importante che l’host si occupi di gestire la messaggistica con l’ospite prima e durante il suo soggiorno cosi da rispondere di eventuali richieste di informazioni; pulizia dell’appartamento e accoglienza che se gestite male verranno valutate negativamente dall’ospite nelle recensioni.

Affida la gestione del tuo appartamento ad un esperto del settore

Se non hai tempo da dedicare alla gestione del tuo appartamento, non preoccuparti perchè sul mercato sono presenti i property manager che si occupano di tutte le attività necessarie per affittare gli immobili a breve. In questo modo i proprietari potranno avere più tempo da dedicare agli altri loro impegni.

Guesthero

Guesthero è un’azienda specializzata nella settore degli affitti brevi che si occupa di gestire appartamenti di proprietari che hanno affidato il loro immobile all’azienda. I servizi che offre si differenziano tra gestione online e completa garantendo anche servizi aggiuntivi separati come:

Gestione completa

La gestione completa viene offerta a tutti gli appartamenti situati nel territorio milanese. Tra i servizi offerti oltre quelli presenti nella gestione online comprende:

  • servizio di pulizia e biancheria
  • gestione check-in e check-out
  • calendario delle prenotazioni
  • riscossione dei pagamenti
  • consulenza amministrativa
  • servizio di costumer care 24h

Se sei interessato ai nostri servizi, contattaci e fisseremo un appuntamento.

 

 

 

Comments are closed.