Affitti brevi Torino: zona Politecnico

Affitti brevi Torino: zona Politecnico

Affitti brevi Torino: zona Politecnico. In Italia, un business che sta manifestando tassi di crescita elevatissimi è quello degli affitti brevi. Questo rappresenta un insight importantissimo per i proprietari di casa che vorrebbero guadagnare di più dai loro immobili inutilizzati. Infatti un affitto breve può rendere fino al 50% in più di un contratto di locazione tradizionale. Per questo motivo, specialmente nelle maggiori città italiane, conviene mettersi in gioco nel mondo degli affitti brevi. Tra le città più “redditizie”, Torino rappresenta una delle più visitate dai turisti, ma anche una delle più richieste dai tanti studenti che vogliono completare il loro percorso di studi in una delle università più rinomate a livello internazionale: il Politecnico.

Affitti brevi Torino, qualche dato!

Torino rappresenta un polo di riferimento italiano, non solo per turisti internazionali, ma anche  per giovani studenti che vogliono completare il loro percorso di studi in una delle università del capoluogo piemontese. Come detto in precedenza gli affitti brevi rendono molto di più (se ben gestiti) di un classico contratto di locazione. Utilizzando qualche dato di riferimento, la tariffa media giornaliera per un appartamento a Torino è di 59€ con un tasso di occupazione di circa il 60%. Per questo motivo la rendita mensile media è di circa 743€. I guadagni però dipendono dai mesi, perché chiaramente nei periodi con più eventi come concerti o partite l’affluenza in città è maggiore e per questo motivo conviene aumentare le tariffe degli appartamenti per sfruttare l’improvviso aumento di domanda. In particolare sono più di 4000 gli appartamenti in affitto breve a Torino e circa il 65% di questi ha una sola camera da letto. Più dell’80% rimane a Torino per un periodo compreso tra 1 e 2 notti; ciò dimostra come anche un piccolo appartamentino possa rendere all’interno del mercato degli affitti brevi.

Affitti brevi Torino

Affitti brevi Torino

Un focus su una delle zone più richieste!

Dopo aver dato un quadro generale sulla redditività di Torino, ci si può focalizzare su una delle zone più redditizie della città: il Politecnico. Sono più di 35.000 gli iscritti all’università e ogni anno c’è un ricambio di più di 4000 studenti. Dati i 20 corsi offerti in lingua inglese, il Politecnico rappresenta un polo di eccellenza anche a livello internazionale. Per questo motivo avere un appartamento da affittare in quella zona può essere un ottimo investimento! Analizzando un pò di dati, nelle immediate vicinanze del politecnico ci sono circa 50  appartamenti in affitto breve, con una tariffa media a notte pari a 67 euro in media. Il tasso di occupazione è leggermente più alto del 60% cittadino. Di conseguenza, questa zona si conferma come un’ottima area per investire sugli affitti brevi. Le tariffe possono anche aumentare poichè nei periodi in cui ci sono i test di ingresso, ci sono migliaia di studenti pronti a provare il test. Quindi sfruttando la stagionalità del business si può guadagnare davvero tanto nei mesi giusti!

Leggi anche:  Wimdu: come funzionano gli affitti brevi

 

Affidati a Guesthero, l’esperto degli affitti brevi!

Guesthero è una società di property management con base a Milano che si occupa della gestione di numerosi appartamenti nel mondo degli affitti brevi. Attualmente offriamo due pacchetti:

  • gestione online: si caratterizza per lo svolgimento di attività quali gestione burocratica e attivazione delle pratiche dedicato, gestione fiscale e pagamento della cedolare secca, creazione e gestione dell’annuncio, comunicazione degli ospiti in questura e gestione condivisa del calendario.
  • gestione completa: offre un servizio completo che si occuperà dell’immobile a 360 gradi. Alla gestione online si sommano altre attività personalmente condotte. Si tratta del rapporto con l’ospite, dello svolgimento di check in e check out, pulizie dell’alloggio e cambio biancheria. In particolare verrà fornito un kit di benvenuto che renderà il soggiorno più agevole, facendo sentire gli ospiti come fossero a casa propria. Potranno disporre infatti di bagnoschiuma, shampoo, sapone, e qualora la cucina disponga di elettrodomestici verranno messe anche a disposizione pastiglie per la lavastoviglie, detersivi e spugne.