Affitti brevi, si devono dichiarare allo Stato - Guesthero free web hit counter

Affitti brevi, si devono dichiarare allo Stato

Gli affitti brevi si devono dichiarare allo Stato?

Cosa inserire nella dichiarazione dei redditi quando si ha un alloggio dato in locazione con la formula degli affitti brevi.

Affittare per brevi periodi un appartamento vuoto può portare sicuramente a delle entrate, che a seconda della tariffa proposta possono anche essere più che buone. [n1related i=”0″]Questo è possibile grazie alla formula degli affitti brevi, servizi trattati da alcuni portali specializzati, dove la gestione dell’host (colui che dà in locazione un immobile) è affidata a Guesthero. La domanda che sorge spontanea in chi affitta è cosa dichiarare allo Stato nella presentazione annuale della dichiarazione dei redditi. Se si tratta di una semplice locazione sporadica con affitto a breve termine, non ci sono problemi perché il reddito sarà tassato come reddito di fabbricato. Questo è possibile quando il periodo di locazione non supera i 30 giorni e non si avrà l’obbligo di registrare il contratto agli organi preposti. In pratica si dovrà considerare il canone contrattuale e non quello percepito effettivamente, ridurlo quindi del 5% e fare un confronto con la rendita catastale rivalutata del 5%.

 

Rossella Biasion

Comments are closed.