Affitti brevi: le regole d'oro per farli fruttare | Guesthero free web hit counter

Ci sono delle regole precise da seguire per affittare il tuo immobile con la formula affitti brevi, altrimenti si rischia di essere bruciati, vista la grande concorrenza. Infatti, gli affitti brevi sono il trend degli ultimi anni, grazie allo sviluppo di portali online come Airbnb, che vede nella piattaforma 3 milioni di proprietà le quali ospitano 150 milioni di persone, diffuse in 191 paesi in 65.000 città. Ma come far fruttare il tuo appartamento? Ecco delle regole d’oro che ti offre Guesthero.
[n1related i=”0″]

Come far fruttare l’immobile

Una delle strade per far fruttare il tuo appartamento lasciato vuoto è metterlo in affitto stabilmente, oppure scegliere le piattaforme di affitto breve, come Airbnb. oppure siti simili airbnb (Booking.com, Windu, Homeaway, …). Scegliere questa seconda opzione risulta più conveniente sia per proprietari che per gli ospiti che soggiorneranno in appartamenti e case vacanze. Guesthero propone delle regole e consigli da seguire per guadagnare e fare soldi con airbnb e piattaforme simili per affitti temporanei.

10 regole per guadagnare con airbnb

Ecco 10 semplici consigli da usare per far fruttare il tuo immobile con la formula degli affitti brevi.

Annunci

  • Riuscire ad ottenere la massima visibilità, essendo presenti con il proprio annuncio sui tutti principali portali (AirbnbBookingHomeAway, e molti altri), senza dimenticare l’importanza dei canali offline: operatori nel settore turistico, accordi con le aziende, con le università
  • Scattare foto professionali (non con lo smartphone) che permettono a chi visita il sito di annunci, di catturare lo sguardo;
  • Controllare in modo dinamico le tariffe, le quali sono competitive a causa della grande richiesta sul mercato
  • Scrivere un annuncio efficace, in modo da descrivere l’appartamento con tutta la lista delle informazioni, mettendosi nei panni del potenziale ospite e chiedendosi cosa desidererebbe conoscere prima di prenotare
  • Rispondere velocemente alle richieste dei potenziali ospiti; entro un’ora sarebbe il tempo ideale di risposta e offre ottime potenzialità di apparire nelle prime posizioni delle ricerche sui portali online degli affitti brevi
Leggi anche:  Mutui seconda casa: conviene investire su seconda casa per affitti brevi

Regole

  • Bisogna innanzitutto conoscere le normative del settore degli affitti temporanei, essendo sempre aggiornati poiché sono soggetti a modifica
  • E’ doveroso accogliere di persona il guest per fare il check-in e mostrargli le cose essenziali dell’appartamento
  • Quando un ospite termina il soggiorno, bisogna pulire l’appartamento con attenzione, per prepararlo al successivo
  • Controllare se i precedenti inquilini hanno causato eventuali danni all’interno dell’appartamento e verificare che sia tutto in ordine
  • Per ottenere ottime recensioni, è necessario svolgere le attività su indicate con professionalità: l’obiettivo è del proprietario di Airbnb è quello di diventare “Superhost“, ovvero degli host esperti, i quali hanno delle riconoscenze sia da parte del portale sia da parte degli ospiti

Reddito extra con affitti brevi

Ci sono però dei suggerimenti in più che possiamo darvi per migliorare il tuo appartamento, per esempio per quanto riguarda l’arredamento oppure le decorazioni, ma anche e soprattutto su orari e relazioni con ospiti.

Attenzione alla biancheria

Scegliendo lenzuola e asciugamani dai colori scuri, eviti il problema delle continue sostituzioni: infatti con il tempo e con tanti ospiti, la biancheria bianca si ingiallisce e si vedono aloni. Ancor meglio se prendi tutto uguale, puoi lavare tutto insieme, per evitare più lavaggi.

Orario dell’appuntamento

Ti consigliamo di arrivare sempre in anticipo rispetto al momento del check-in, perché così puoi controllare se ci sono problemi tecnici alla struttura. Inoltre non prendere mai impegni dopo un appuntamento: non si sa mai se il guest ha bisogno di te anche dopo il check-in e ti fa delle richieste anche dopo che sei andato via.

Onestà

Conviene non scrive nell’annuncio cose non veritiere (ad esempio se l’appartamento è sopra una discoteca non scrivere che si trova in una zona tranquilla): rischi di ricevere delle recensioni pessime, ovvero la peggiore pubblicità che puoi avere per il tuo immobile.

Leggi anche:  Come gestire un bed and breakfast? Consigli utili

Calibrare prezzo

Bisogna essere realistici con il prezzo, controllando degli annunci simili a quelli che vorremmo proporre noi. All’inizio, conviene tenere un prezzo più basso per avere qualche attenzione in più, rispetto ai nostri competitors. Inoltre, offrire dei servizi extra agli ospiti, sono piccole cose che non hanno un costo eccessivo, ma che fanno sentire ben accolti e fanno avere dei feedback positivi.

Posti letto

Aggiungere dei letti aggiuntivi può far guadagnare qualcosa in più al proprietario per ogni persona ospitata, ma agli occhi degli ospiti in una casa sovraffollata non ci si può trovare bene.

Affitti brevi con Guesthero

Se vuoi far fruttare al meglio la tua casa, affida la tua casa alla nostra società, Guesthero: noi ci occupiamo della gestione a tutto tondo degli affitti brevi per conto terzi. Infatti, affittare casa con Airbnb e Booking risulta complicato qualora il proprietario non ha tempo, per qualsiasi motivo, di gestire il suo appartamento. Offriamo due tipologie di servizi: online e all-inclusive.

Gestione online

La gestione online offre un servizio base per il tuo appartamento in affitto breve e comprende i seguenti servizi:

  • Creazione annunci su Airbnb e Booking
  • Gestione prenotazioni e pagamenti
  • Messaggistica con l’ospite
  • Gestione recensioni

Gestione All-inclusive

Oltre ai servizi del pacchetto standard, nel pacchetto all-inclusive sono compresi:

  • Shooting fotografico professionale
  • Servizio di pulizia professionale e cambio biancheria
  • Accoglienza ospite: check in e check out
  • Gestione amministrativa (registrazione degli ospiti in questura attraverso il portale alloggiati)
  • Pacchetto assicurativo

Contattaci per ulteriori informazioni!

Leave A Comment