Affitti brevi: quanto si paga una prenotazione - Guesthero

Affitti brevi: quanto si paga una prenotazione

Quanto devo pagare per una prenotazione con il sistema degli affitti brevi.

Quali sono i costi che un affittuario dovrà prevedere al momento della transazione digitale.

Sempre più viaggiatori scelgono di soggiornare in alloggi regolarizzati con affitti brevi. Una formula che consente oltre a risparmiare, anche a far sentire gli ospiti po’ come se fossero a casa propria. Le interazioni tra chi propone un immobile (host) e chi cerca un alloggio (guest), avvengono sui siti specializzati in questo tipo di servizio, dove la gestione degli host è affidata a OLET. Una volta scelta la struttura, la transazione della prenotazione avviene in modo digitale. Ma quanto deve pagare un affittuario per una prenotazione? Nella maggior parte dei portali non vi è una tariffa standard perché è l’host a decidere il prezzo del proprio alloggio. Il costo totale pagato da un affittuario una volta effettuata la prenotazione, comprende il prezzo dell’annuncio, con l’aggiunta di eventuali tasse (Iva e altre imposte locali), oltre a commissioni come nel caso delle spese di pulizia, aggiunta di ospiti, cambio di valuta. Infine bisogna prevedere i costi di servizio richiesti dalla web company che si occupa di mettere in contatto host e guest.[n1related i=”0″]

 

Comments are closed.