Affitti brevi: i vantaggi di pubblicare con Airbnb - Guesthero

Il mondo degli affitti brevi è in continua evoluzione e non smette di innovarsi ed adattarsi alle nuove richieste di mercato. Gli affitti brevi attraggono molti propio per la loro flessibilità e comodità, mentre i proprietari lo preferiscono per la maggiore redditività e per la sua flessibilità a livello di occupazione. Andiamo a vedere i vantaggi di utilizzare un portale popolare come Airbnb.

Affitti brevi e Airbnb

Airbnb è il portale più diffuso a livello mondiale per quanto riguarda gli affitti brevi. Nasce nel 2008 e da allora non ha mai smesso di crescere, sia a livello di utenza che a livello di funzionalità e servizi messi a disposizione dei propri host. Perché Airbnb è così diffuso, e perchè è il portale preferito sia dagli ospiti che dai proprietari?

Il primo motivo è la semplicità di utilizzo. Infatti l’affitto breve non necessita di particolari regolamentazioni, che andremo ad approfondire nei prossimi paragrafi, ma chiunque possieda un appartamento e del tempo a disposizione, può inserire il proprio nella piattaforma tramite un annuncio. L’annuncio è un fondamentale passo, proprio perchè mette in display l’appartamento e deve essere fatto con molta attenzione.

Fare un annuncio vincente su Airbnb

Come fare un annuncio vincente su Airbnb? Primo step: scattare delle foto professionali. Sono infatti moltissimi i fotografi specializzati in fotografia di interni, e se studiano anni per airbnbfarlo bene, i motivi ci saranno. Se infatti giriamo per gli annunci di Airbnb, vediamo grandi differenze tra i vari annunci, alcuni sono curati nei minimi dettagli, con foto, arredamenti e descrizioni, altri sono più amatoriali. Chiaramente le differenze si riflettono in differenze a livello di tasso di occupazione.

Leggi anche:  Milano Bicocca, il quartiere ideale per gli studenti

L’occupazione infatti è statisticamente maggiore negli annunci di appartamenti molto curati. Secondo step: inserire descrizioni ed istruzioni dettagliate sul ritiro delle chiavi, e sulle funzionalità dell’appartamento. Molto importante è anche la descrizione della zona, perchè molti ospiti sono turisti che non hanno mai visitato la zona e necessitano di dati sulle vicinanze del posto dove alloggeranno.

Affitti brevi: burocrazia e regolamenti

Avete un appartamento e volete metterlo su Airbnb per iniziare a guadagnare? Fate attenzione, perchè ci sono alcuni obblighi per i proprietari. A livello di tassazione, il regime più utilizzato è quello della cedolare secca, regime sostitutivo al 22% che permette ai proprietari di pagare direttamente dalle cifre da loro guadagnate con l’appartamento e di conseguenza non dovranno inserirle nella dichiarazione annuale dei redditi.

Per quanto riguarda invece il portale alloggiati Web, è importantissimo registrare gli ospiti che dovranno essere identificati con un documento di identità e schedati nel portale. Questo per ragioni di sicurezza nazionale, quindi è importante non sottovalutare l’importanza della registrazione dei nostri ospiti. Altro importante step, è il versamento della tassa di soggiorno. Questa infatti dovrà essere versata al comune di pertinenza dal proprietario, dopo che l’avrà raccolta dall’ospite.

Affitti brevi: pulizie, check-in e check-out

Le incombenze maggiori per quanto riguarda gli affitti brevi riguardano proprio le pulizie ed i check-in e check-out. E’ fondamentale infatti pulire l’appartamento in maniera approfondita dopo ogni soggiorno ed assicurarsi che gli orari di check-in e check-out siano sempre rispettati. Per i proprietari è un impegno non da poco, soprattutto se si tratta di un appartamento in qualche modo distante dal proprio. Anche perchè bisognerà essere a disposizione dell’ospite anche per eventuali emergenze, tra cui la perdita di chiavi o l’impossibilità ad accedere all’edificio. Fondamentale quindi ricordarsi che l’impegno preso è oneroso e bisognerà dedicare tempo a questa attività perchè vada nel modo giusto.

Leggi anche:  CIR obbligatorio in Lombardia da settembre su affitti brevi turistici

Affidare il proprio appartamento ad un Property Manager: GuestHero

Se siete interessati al mondo degli affitti brevi ma non avete il tempo a disposizione, affidatevi a GuestHero. GuestHero si occupa della gestione completa degli affitti brevi, che comprende ogni tipo di servizio, per dare ai proprietari la massima redditività senza alcuno stress di gestione. Contattaci per avere maggiori informazioni.