Affitti brevi Fashion Week Milano: dove alloggiare? free web hit counter

Affitti brevi Fashion Week Milano: dove alloggiare

Il binomio settembre-fashion week è sicuramente immediato nella testa dei milanesi. La prossima settimana, dal 18 al 24 settembre  Milano Moda donna sarà in città con 165 nuove collezioni in passerella. Sono previste infatti 6o sfilate e ben 80 presentazioni. Diverse zone risultano le più battute da questo tipo di eventi, che coinvolge la città a 360 gradi e risulta essere un ottimo periodo per trarre vantaggio da affitti brevi fashion week.
[n1related i=”0″] Affitti brevi Fashion Week Milano: dove alloggiare

La fashion week: come si svolge?

Le prime giornate sono aperte dall’eleganza di Alberta Ferretti, accompagnata dallo stile alternativo di Byblos e dalla comodità dei capi Moncler. Al talento emergente Albino Teodoro viene offerta come location lo Scalone Arengario nella piazza Duomo. Tra gli eventi imperdibili il Cosmo della bellezza a La Rinascente, i Green Carpet Fashion Awards Italia,oscar della moda sostenibile, il 23 settembre in scena al Teatro della Scala e la Biblioteca dei Tessuti al Palazzo della Ragioneria.

La seconda edizione del progetto Milano XL comprenderà un percorso creativo, volto a celebrare l’artigianato e il Made in Italy. Nell’arco della settimana si susseguiranno le sfilate di Armani, Max Mara, Prada e Moschino. In una settimana così densa di impegni non c’è momento migliore per guadagnare qualche soldo extra con affitti brevi fashion week.

Affitti brevi fashion week

Un fenomeno che ha preso piede negli ultimi anni è sicuramente quello degli affitti brevi: locazioni che hanno una durata compresa in un range tra meno di 30 giorni e  i 18 mesi consecutivi. Questo tipo di affitto, permette al proprietario di un immobile di guadagnare qualche soldo extra mantenendo l’appartamento occupato per brevi periodi di tempo.

Leggi anche:  Come gestire le pulizie appartamenti in affitto breve?

Per la fashion week sono in tanti a cercare una sistemazione: modelle, truccatori e addetti ai lavori in generale. Gli alberghi sono tutti prenotati da mesi e in moltissimi sarete obbligati a cercare una sistemazione tramite Airbnb o Booking , in questo modo sarà possibile accedere a dei prezzi minori rispetto al costo di un hotel.

Per godersi appieno la settimana della moda, è importante capire quali sono le zone nelle quali conviene alloggiare per essere più vicini ai maggiori eventi. Scopri quali sono le zone meglio collegate dai mezzi per spostarti a Milano.

 Dove

Sono numerose le locations che ospitano non solo le sfilate, ma anche le varie presentazioni previste per questa settimana della moda. I punti di interesse principali sono la piazza del Duomo e il vicino teatro Alla Scala, ma anche via Tortona, via Savona e via Solari, dove hanno sede i principali atelier. A queste zone si aggiungono anche viale Gorizia sulla suggestiva Darsena e Porta Venezia. I luoghi migliori nei quali alloggiare sono

  • Porta Genova
  • Missori
  • Palestro
  • Navigli

Chi possiede un appartamento in queste zone, può sicuramente prevedere di trovare degli ospiti per affitti brevi fashion week. Milano comunque è una città con una rete di trasporti molto efficiente, quindi se l’appartamento si trova in una zona ben collegata a questi punti, si può pensare di prenderlo in affitto ad un prezzo più competitivo per la durata della fashion week.

Affida il tuo appartamento a Guesthero

Nel caso in cui non si abbia dimestichezza con il mondo dell’online e degli affitti brevi, si può affidare la gestione del proprio appartamento ad un property manager. Guesthero offre un servizio di gestione completa dell’immobile, con due diverse tariffe: standard e premium.

Leggi anche:  Monolocale in affitto breve Milano Città Studi

Tariffa standard

La tariffa base prevede una serie di servizi che comprendono:

  • gestione degli annunci online su Airbnb e Booking
  • amministrazione delle prenotazioni
  • controllo degli incassi
  • customer care con ospiti e proprietari

Tariffa premium

Qualora si abbia poco  tempo a disposizione per rispondere agli impegni che comporta un affitto breve, è più conveniente delegare un esperto che si occupi pure dello spazio dedicato agli ospiti. Per questo tipo di necessità, l’opzione premium,ulteriormente a quanto previsto dal pacchetto standard, include:

  • accogliere l’ospite e occuparsi del check-in/check-out
  • cambio biancheria e servizio di pulizia
  • realizzazione delle fotografie da allegare all’annuncio fatte da un professionista
  • gestione di situazioni di emergenza

Tra i servizi che vengono offerti separatamente il pacchetto assicurativo e il servizio di pulizie.

Contattaci per ricevere una valutazione del tuo immobile.

Comments are closed.