Affitti brevi, come funziona servizi biancheria | Guesthero free web hit counter

Affitti brevi, come funziona servizi biancheria

Affittare una casa per periodi brevi è un trend in costante crescita in Italia, soprattutto nelle grandi città. In quest’articolo cerchiamo di spiegare come funziona la gestione sopratutto in tema di biancheria e di pulizie da fornire agli ospiti in case vacanze e appartamenti in affitto con airbnb o booking.com.
[n1related i=”0″]

Come funziona il servizio di biancheria negli affitti brevi

Il servizio di biancheria è regolamentato in base alla tipologia del contratto stipulato tra proprietario e affittuario. Affittare un immobile sfitto e inutilizzato da tempo con il sistema degli affitti brevi è la soluzione ideale per chi possiede una seconda proprietà e vuole far entrare un po’ di soldini. Nel caso si decida di affittare un alloggio per un periodo breve, è opportuno seguire alcune regole. Tra queste c’è quella che interessa il servizio di biancheria che viene regolato a seconda dell’accordo stipulato.

Nel “contratto week-end”, che prevede un soggiorno di pochissimi giorni, nel canone sono compresi i costi di luce, acqua e gas, ma non il servizio di biancheria (lenzuola e asciugamani) e sarà l’ospite a provvedere al riassetto quotidiano dell’appartamento. Si può invece scegliere per un’altra forma contrattuale dove la biancheria è fornita direttamente dalla proprietà ed è compito dell’host (il proprietario) a provvedere al suo cambio.

Sui vari portali specializzati in locazioni di alloggi con affitti a breve termine, è possibile trovare le soluzioni per ogni tipo di contratto che si vuole applicare. In molte piattaforme la gestione degli host è affidata ad Guesthero, che si occupa anche di coordinare il servizio di pulizie.

Caratteristiche immobile locazione turistica

La Locazione Turistica si differenzia da altre attività ricettive, come ad esempio una case vacanza o bed and breakfast in quanto in questo caso vi è soltanto una locazione di una stanza o di un appartamento. Questo senza l’offerta di alcun servizio aggiuntivo, al di fuori della pulizia giornaliera e cambio di biancheria. Altri servizi come ristorazione, colazione, stiratura, etc non devono essere forniti agli ospiti.

Leggi anche:  Come guadagnare con airbnb? 5 consigli affitti brevi

Per quanto riguarda le caratteristiche catastali dell’immobili, esso deve necessariamente trattarsi di unità immobiliari accatastate come civili abitazioni (A/1 – A/11, tranne A/10).

Novità sui servizi

Il D.L. n. 50/2017 ha modificato la disciplina dei servizi non ammessi nelle Locazioni Brevi Turistiche: servizi che il gestore di un’attività ricettiva può includere oltre al mero affitto dell’abitazione sono stati ampliati. E’ prevista, infatti, l’espressa inclusione, tra i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, anche dei servizi “che prevedono la fornitura di biancheria e di pulizia dei locali”. Attualmente, invece, la fornitura di altri servizi, come ad esempio la prima colazione, sono in grado di far configurare l’attività, come ti tipo imprenditoriale.

Se, in precedenza locare un appartamento con biancheria conduceva ad attività d’impresa o a reddito commerciale occasionale, oggi i canoni provenienti da tale contratto saranno tranquillamente allocati nei redditi fondiari.

Affittare casa con Guesthero

Per chi possiede un appartamento sfitto o una seconda casa da mettere a reddito con la formula degli affitti a breve termine, un’ottima soluzione è quella di affidarsi ad una società di gestione affitti brevi conto terzi come Guesthero. Ci occupiamo della sponsorizzazione di annunci efficaci sulle piattaforme OTA come airbnb e booking, della gestione delle prenotazioni e dei pagamenti, del contatto con gli ospiti e della messaggistica, delle pratiche burocratiche che riguadano le normative amministrative come la registrazione degli ospiti in questura e il versamento della tassa di soggiorno.

Valutazione immobile

Per una consulenza contattare lo staff di Guesthero.

Comments are closed.