affitti brevi, boom della redditività per il 2016: guadagni

Affitti brevi, boom della redditività per il 2016

Gli affitti brevi si confermano come uno degli investimenti più interessanti per un proprietario di immobili. Presentano molti vantaggi e non hanno certi svantaggi degli affitti di lungo periodo.

Gli affitti brevi sono un mercato in crescita, con una redditività in salita del 30% rispetto all’anno 2015. Rappresentano quindi un mercato sicuro e florido. Sia che si tratti di città d’arte, grandi capoluoghi o centri minori, gli affitti brevi per i turisti permettono di non avere a che fare con inquilini che rimangono in casa, pur non pagando.
[n1related i=”0″]Non solo il tipo di inquilino, generalmente un turista, è difficile che occupi l’immobile non pagando ma dato che il contratto è di breve periodo la scadenza avviene in tempi brevi, non come il contratto classico 4+4. Ciò permette di far sgomberare l’immobile dalle FF.OO., nel caso estremo in cui venisse occupato.

Tra Salone del Risparmio, Salone del Mobile, BIT e molti altri eventi, Milano diventa un luogo favorevole a chi avesse una casa da affittare con affitti brevi.

Contatta Guesthero!

Comments are closed.