Affitti Bologna: quartieri e tipologie più richieste - Guesthero

Se stai pensando di investire in una seconda casa a Bologna, forse ti interessa sapere quali sono i quartieri e le tipologie di abitazione più richieste per gli affitti Bologna. In questo articolo ti daremo alcuni spunti che potrai trovare interessanti.

Affitti Bologna: i quartieri più richiesti

Tra i quartieri più richiesti per gli affitti Bologna troviamo sicuramente il centro, i Colli bolognesi, il Quartiere Savena, il Quartiere Costa-Saragozza e il Quartiere San Donato-San Vitale. Scopriamoli insieme più nel dettaglio.

Affitti BolognaBologna centro

Sicuramente il centro di una città è il luogo più appetibile. I servizi sono tutti a portata di mano, dai supermercati alla stazione centrale. Quindi non c’è bisogno di spostarsi in auto, basta muoversi a piedi o in bicicletta. Inoltre, se si vuole raggiungere la periferia della città, il centro è il luogo maggiormente servito dal trasporto pubblico. Ristoranti, negozi e parchi, tra cui i Giardini Margherita, sono raggiungibili in pochi minuti a piedi. Anche le zone in cui solitamente si tengono eventi sono vicinissime. Certamente è la zona più costosa, ma le richieste di affitti Bologna per questa parte della città sono numerosissime, anche da parte di studenti. Insomma, una vera garanzia di successo.

Colli bolognesi

Questa è la zona di Bologna più tranquilla e silenziosa, poiché totalmente immersa nel verde. L’area è abbastanza lontana dal centro per essere isolata dal frastuono. Il lato negativo è che non è molto servita dai mezzi pubblici, quindi è preferibile avere un’auto. Si tratta di una delle parti più lussuose di Bologna, con una netta prevalenza di ville. Infatti, non è esattamente una zona economica. Sicuramente potrebbero esserci molte richieste di locazioni turistiche brevi.

Quartiere Savena

Il Quartiere Savena prende il nome dal fiume lungo cui sorge. È una zona molto tranquilla, a metà strada tra il centro e la periferia. Il quartiere è situato nelle vicinanze della tangenziale ed è perfetto per chi viaggia molto per lavoro. L’area comprende molti parchi, ideale per chi pratica sport all’aperto, ama fare molte passeggiate o ha animali domestici. I prezzi sono decisamente più contenuti per affitti Bologna.

Leggi anche:  Come compilare 730 contratto locazioni brevi: guida

Quartiere Costa-Saragozza

Questa parte della città è divisa in tre aree. La prima è detta entro le mura e comprende una parte del centro storico. La seconda è detta fuori porta ed è ricca di appartamenti e ville liberty. La terza è detta collinare, con molte ville signorili e parchi a ridosso del suggestivo Santuario della Madonna di San Luca. I prezzi in questa zona variano a seconda dei punti.

Quartiere San Donato-San Vitale

L’area del Quartiere San Donato-San Vitale è molto vasta. La parte di San Vitale è più vicina al centro, ai viali di Bologna e a zone che stanno vivendo una vera e propria riqualificazione urbana. È un’area ben servita dai mezzi pubblici e a poca distanza dall’Ospedale Sant’Orsola. I prezzi non sono eccessivamente alti. La parte di San Donato è più periferica. In questa parte si possono trovare sia zone residenziali, sia zone destinate a servizi e commercio. A poca distanza si trova l’area fieristica e FICO, il parco agroalimentare. L’area è molto ben servita dai mezzi pubblici e vicina alle principali arterie stradali. I prezzi sono sicuramente tra i più contenuti della città.

Affitti BolognaAffitti Bologna: le zone ideali per affittare a studenti

Per quanto riguarda i quartieri ideali per gli studenti, ce ne sono diversi. È vero che molti preferiscono il centro per le ragioni di cui abbiamo già parlato, ma esistono altre opzioni che non sempre vengono valutate. È giusto dire che ci sono diverse aree molto ben servite dai mezzi pubblici e scarsamente considerate.

Tra esse troviamo Borgo Panigale, dove sono presenti già alcuni studentati e biblioteche universitarie. Qui si organizzano anche diversi eventi interessanti. Ancora, possiamo vedere il già citato Quartiere San Donato-San Vitale, dove sicuramente gli affitti costano meno. La zona dell’Ospedale Maggiore nel quartiere Porto-Saragozza è piena di verde e ben servita.

Leggi anche:  Come mantenere sicura casa durante affitto breve

Le zone di Lame e Corticella sono non molto distanti dal centro e a costi più ridotti. Queste ultime zone stanno vivendo un grosso fermento anche a livello turistico. Il Quartiere Santo Stefano è di più recente scoperta, con le zone di Murri e Mazzini, a pochi minuti in autobus dall’Università. Gli spazi verdi, il commercio di vicinato e le ottime relazioni di quartiere sono dei punti a favore di affitti Bologna in questa parte della città. Sul suo territorio vivono moltissimi studenti, lavoratori temporanei e turisti. Infine, il Quartiere Savena risulta essere ideale per studenti e lavoratori, per la buona rete stradale che lo circonda, le piste ciclabili e pedonali ben illuminate e molto frequentate.

Affitti Bologna: le tipologie abitative più richieste

Le tipologie abitative più richieste per affitti Bologna sono prevalentemente di medie dimensioni e immobili già usati. Inoltre, emerge una scarsa attenzione per la classe energetica di appartenenza dell’immobile.

Guesthero

Se hai investito in una seconda casa e desideri metterla a reddito, ricorda che Guesthero è attiva anche a Bologna. Gestire un appartamento non è semplice e richiede tempo. Noi di Guesthero siamo esperti nella gestione di affitti brevi. Ti aiuteremo a sbrigare le pratiche burocratiche, prepareremo per te l’annuncio da inserire sui principali portali di affitti online e organizzeremo anche uno shooting fotografico. Con Guesthero anche il momento del check-in e del check-out non sarà più un problema. E se ne avrai bisogno, correderemo il tutto con un servizio di pulizie impeccabile. Contattaci e scopri con noi i pacchetti a tua disposizione.