Affittare un appartamento a Lerici: quali regole seguire? - Guesthero

Affittare un appartamento a Lerici: quali regole seguire?

Affittare un appartamento vuoto al fine di realizzare delle ‘case vacanze’ dedicate a soggiorni brevi e turistici può essere una mossa molto intelligente e redditizia. In particolare, considerata la stagione estiva, sono molti i turisti che scelgono località balneari come meta del loro soggiorno. Lerici, in provincia di La Spezia (Liguria) è una destinazione molto gettonata, in considerazione della sua posizione geografica: si tratta di un piccolo borgo che si affaccia sul Golfo dei Poeti e che vanta delle calette ed un mare cristallino. Considerati questi punti di forza, affittare un appartamento per il soggiorno di turisti può essere una scelta vincente. È necessario tuttavia comprendere quali sono i passaggi da effettuare per realizzare una casa vacanze in regola. Vediamo ora cosa considerare. Per ulteriori info sulla documentazione generale richiesta dalla regione Liguria, clicca qui.

Affittare un appartamento: i requisiti di una ‘casa vacanze’

Perché una casa vacanze (o appartamenti) possa essere definito tale, è necessario che si tratti di una struttura ricettiva che offra alloggio e servizi per non meno di 7 giorni e non più di tre mesi consecutivi. Tali alloggi o appartamenti, devono essere arredati e dotati di servizi igienici e di una cucina. Il numero di alloggi/appartamenti perché si possa parlare di ‘case vacanze’ devono essere minimo 3. Ogni alloggio deve soddisfare i requisiti igienico-sanitari e gli standard qualitativi minimi previsti dalla normativa regionale ligure. In particolare bisogna assicurare la presenza di fornitura elettrica, acqua, riscaldamento. Si ha anche l’obbligo di manutenzione ordinaria degli immobili, in termini di pulizia, di condizioni degli arredi, degli impianti e delle dotazioni. Il proprietario deve poi rendersi disponibile ad essere contattato dai propri ospiti in qualsiasi caso di necessità.

Leggi anche:  James Bay concerto in Italia: affitta il tuo appartamento

 

Affittare un appartamento: requisiti morali e professionali

In aggiunta a quanto detto sopra, esistono poi altri requisiti, di tipo morale e professionale. In particolare, si fa riferimento ai seguenti articoli:

  • 71 del D.LGS 59/2010
  • 67 del D.LGS 159/2011
  • 11 e 12 del R.D. 773/1931
  • Legge 20 Febbraio 1958 n 75

Ad esempio non sono autorizzati ad esercitare attività commerciali chi è stato condannato per reati contro l’igiene e la sanità pubblica, per ricettazione, per estorsione, per bancarotta fraudolenta ed altro ancora per la durata di cinque anni a partire dal giorno in cui la pena è scontata. Per chi invece offre anche servizi di ‘ristorazione’ (la colazione per un B&B) è necessario che abbia ad esempio frequentato un conso professionale per il commercio, preparazione o somministrazione di alimenti e bevande.

 

Iter da seguire

Per poter aprire una casa o appartamento per vacanze è necessario presentare i seguenti documenti:

  • SCIA modello A

(http://www.comune.lerici.sp.it/c011016/zf/files/modulistica/EDIT_MOD_SCIA_Modello_A.pdf)

  • Schede 2

(http://www.comune.lerici.sp.it/c011016/zf/files/modulistica/EDIT_MOD_scheda_2.pdf)

  • Scheda 6

(http://www.comune.lerici.sp.it/c011016/zf/files/modulistica/EDIT_MOD_scheda_6.pdf)

A questi documenti è probabile che ne vengano richiesti ulteriori, che possono essere richiesti dalla regione Liguria e possono essere consultabili qui. Una volta che questi documenti vengono presentati presso lo Sportello unico delle attività produttive dell’ufficio territoriale di La Spezia, la pratica viene protocollata ed inviata a tutti gli uffici competenti. In caso di parere negativo, la chiusura negativa della pratica viene comunicata al domicilio elettronico. La gestione della pratica in genere si aggira sui 30 giorni. È necessario poi pagare relative imposte e tasse e presentare fotocopia dei versamenti effettuati alla ASL.

 

Gli obblighi del proprietario

Chiunque apra una casa o un appartamento per le vacanze deve necessariamente ospitare solo persone munite di documento di riconoscimento. In più, è tenuto a comunicare, entro 24 ore dall’arrivo, le generalità degli ospiti all’autorità di pubblica sicurezza. Un buon sistema di comunicazione è il ‘Servizio Alloggiati’ della polizia di stato, facilmente accessibile via web.

Leggi anche:  Affitti senza contratto: come funzionano?

 

Guesthero

Affidarsi a Guesthero può aiutarti ad ottimizzare i tuoi guadagni! In qualità di esperto immobiliare si preoccupa di perfezionare e presentare al meglio l’appartamento, di gestire il rapporto con gli ospiti e tutte le trafile burocratiche. Contattaci per avere ulteriori informazioni