Affittare per brevi periodi: guida completa - Guesthero

Se hai un immobile che vuoi trasformare in un investimento redditizio, affittare casa per brevi periodi può essere una buona soluzione. Tutta Italia infatti è meta di turisti da tutto il mondo che giungono durante i diversi periodi dell’anno per ammirare le bellezze del Paese. Ecco quindi che il tuo immobile può diventare un importante fonte di reddito. Vediamo come funzionano gli affitti per brevi periodi, quali sono le caratteristiche e cosa prevede la legge.

Affittare casa per brevi periodiAffittare casa per brevi periodi: come funziona

L’affitto a breve termine è la soluzione ideale quando si vuole affittare un immobile per periodi di tempo brevi. Questa metodologia si applica agli affitti che hanno una durata flessibile inferiore ai 30 giorni. E’ quindi una soluzione molto comoda per i turisti ma non solamente. Questo tipo di locazione è comunque diverso dalla soluzione di Bed&Breakfast. Infatti nell’affitto a breve termine non sono previsti servizi aggiuntivi però è possibile prevedere un servizio di biancheria e pulizia facendo pagare agli ospiti un compenso.

Affittare casa per brevi periodi: contratto, tasse

Il contratto d’affitto a breve termine non richiede registrazione come invece per le più classiche soluzioni di affitto (ad esempio 4×4). Anche la gestione della fiscalità e delle tasse è più semplice quando si vuole affittare casa per brevi periodi. Infatti solitamente non c’è bisogno di aprire una Partita Iva. E’ sufficiente dichiarare gli importi percepiti nel modulo 730 della propria dichiarazione dei redditi. In alternativa è possibile utilizzare la formula della cedolare secca con aliquota fissa al 21%. Tutto ciò vale esclusivamente quando la locazione a breve termine non rappresenta un’attività imprenditoriale. Viceversa, quando la locazione è configurabile come un’attività imprenditoriale (ad esempio perché si hanno più immobili in affitto) è allora necessario ricorrere all’apertura di una Partita Iva.

Leggi anche:  Affitti brevi Venezia: perché conviene e a chi rivolgersi

Vantaggi dell’affitto a breve termine

Affittare casa per brevi periodi è quindi un buon modo per trasformare il proprio immobile in un investimento redditizio. Rispetto alle altre soluzioni di locazione, questa tipologia di affitto garantisce al proprietario alta flessibilità. Infatti egli può innanzitutto sfruttare la stagionalità, andando a correggere il prezzo a seconda del periodo e dell’andamento di mercato. Inoltre in questo modo è possibile avere un ricambio frequente degli inquilini, riducendo del tutto il rischio di morosità. Infine l’affitto per brevi periodi permette di rientrare velocemente nella disponibilità dell’immobile. Questo è estremamente comodo quando si vogliono pianificare interventi di ristrutturazione e manutenzione, oppure quando si vuole affittare in attesa di una vendita dell’immobile.

Le piattaforme OTA

Il metodo migliore per affittare appartamenti e case per brevi periodi è ricorrere alle piattaforme OTA. Tali piattaforme (Online Travel Agencies) permettono di pubblicare annunci con foto e prezzi costantemente aggiornati al fine di mettere a disposizione dei clienti gli appartamenti. In questo modo è facile far incontrare le richiesti degli utenti con le soluzioni proposte dai proprietari in tutta sicurezza. Infatti così non solo i viaggiatori sono protetti da eventuali truffe ma anche i proprietari possono affittare in tutta sicurezza ricorrendo alle recensioni che altri host hanno dato a quell’utente. Tra le più famose piattaforme OTA in Italia e nel mondo ci sono sicuramente Airbnb e Booking.com.  Sempre di più ogni giorno migliaia di utenti visitano questi siti alla ricerca di appartamenti e casi per brevi periodi di tempo.

Guesthero

Affittare il proprio immobile utilizzando le piattaforme OTA non è cosa semplice. In particolare è necessario investire molte risorse e tempo che spesso i proprietari non hanno. Occorre infatti realizzare e pubblicare gli annunci con le foto dell’immobile, contrattare con i clienti e rispondere alle loro domande, sbrigare tutte le pratiche burocratiche ed infine preparare l’appartamento per l’accoglienza degli ospiti. Per questo motivo sempre più proprietari si rivolgono a un Property Manager.

Leggi anche:  Affittare un appartamento: errori da non commettere

Guesthero è il leader in Italia dei Property Manager. Affidarsi ai professionisti di Guesthero vuol dire assicurarsi un investimento redditizio e sicuro. La squadra di Guesthero si occuperà di tutto: dalla creazione e monitoraggio degli annunci, all’accoglienza dell’ospite. Rivolgiti a Guesthero per trasformare il tuo appartamento in una fonte di guadagno garantita. Contattaci per ulteriori informazioni o richiedere una consulenza!