Abbellimento casa , guida per fare home staging corretto

Abbellimento casa , guida per fare home staging corretto

Abbellimento casa , uno dei temi fondamentali di chi vuole gestire la propria casa per renderla quanto più accogliente e gradevole possibile. Sia che siate un proprietario che vuole andare a vivere in una nuova casa e vuole renderla quanto più bella possibile, sia che siate dei proprietari e volete affittare casa vostra in modo da trarne un profitto, elevare la qualità percepita dell’immobile è un passo fondamentale.

Per poter trarre il meglio da un immobile e renderlo abitabile fino in fondo, bisogna poter vivere un’esperienza nell’appartamento. Per questo noi abbiamo raccolto alcuni consigli fondamentali per migliorare quanto più possibile gli spazi per l’ abbellimento casa. I consigli in questo ambiente sono molteplici, ma possono essere riassunte delle linee guida generali che possono dirigere le scelte di un buon home stager o di un proprietario che voglia fare da sé.
[n1related i=”0″]

Attenzione ai colori degli esterni

La prima impressione è una fetta importante dell’esperienza con il possibile affittuario o compratore. La prima impressione di cui parliamo non è solo quella che il venditore, abile ed esperto o insicuro e inesperto, può fare sul cliente. Il prima impressione è rappresentata anche dall’esterno della casa, in particolare il colore con cui avete deciso di rivestire l’immobile.

Una casa che esprime unicità e indipendenza, abbandono degli schemi convenzionali, attraverso una scelta di colori accesissimi, come un rosso fuoco, mentre il resto degli immobili del circondario è diverso, potrebbero scoraggiare un cliente . Fate attenzione, quindi , che il rivestimento esterno dell’edificio sia non solo in buone condizioni, ma che sia anche in una tinta in armonia con gli altri edifici e con l’ambiente circostante in generale.

Il consiglio ideale che un home stager potrebbe darvi è prendere in esame il quartiere dove vivete e scegliere una tinta tendente al neutro, con inserti colori che spicchino, diano carattere, ma senza comunicare a chi guardi l’immobile quella sensazione di “pugno nell’occhio” che è diametralmente opposta all’ abbellimento casa che noi cerchiamo di perseguire con l’intervento dell’home stager o cercando di migliorare da noi l’appartamento.

Leggi anche:  Siti per affittare case vacanze per breve termine
Troppi oggetti d’arte distolgono l’attenzione

Bisogna ricordarsi che l’ abbellimento casa tramite oggettistica, anche se fossero quadri o statue o altre opere d’arte, non deve distogliere l’attenzione dalla bellezza architettonica dell’immobile . C’è bisogno, infatti, che durante il tour della casa, il possibile acquirente non sia indotto a distrarsi guardando ciò che viene messo in casa. Deve, piuttosto, essere portato a concentrarsi sulla casa in sé, sui volumi, le camere, i pavimenti, la disposizione degli ambienti e delle finestre ecc… Infatti, il cliente farà una sua valutazione dell’immobile proprio in base a questi elementi e questi devono sedimentare e rimanere nella memoria. Invece, una casa carica di opere d’arte può rappresentare un ostacolo perché tali opere potrebbero coprire e modificare gli ambienti.

Valorizzare gli ambienti per abbellimento casa non significa per forza caricare gli spazi di qualcosa che dimostri il gusto artistico e la raffinatezza del proprietario, quanto piuttosto mettere in risalto gli ambienti, la loro funzionalità e il pregio dei materiali e delle soluzioni architettoniche. Far risaltare un gran salone, il giardino sottostante o una cucina multiuso con isola centrale, questo è il fine ultimo degli interventi di home staging.

Fate in modo che la vostra casa non sia ombrosa

Così come la scelta dei colori per l’esterno può essere cruciale per il felice andamento delle trattative, così anche è molto importante porre attenzione alla luminosità degli ambienti interni, in modo da non far rimanere gli spazi in ombra e conferire una sensazione di squallore generale.

Per questo, fate entrare la luce in casa vostra e tinteggiate con colori che riflettano luce e comunichino una sensazione diffusa di brillantezza e rinnovata vitalità, pur trattandosi di un edificio di una certa età.

Esaltare il panorama

Uno degli elementi che maggiormente può rappresentare un aumento di prezzo dell’immobile, seppure non sia una parte dell’immobile stesso né all’interno della proprietà stessa in moltissimi casi, è il panorama.

Il panorama davanti al quale si affaccerà ogni giorno il vostro inquilino, il nuovo possessore dell’immobile o voi stessi, potrebbe essere una delle carte vincenti per guadagnare un bel gruzzoletto in più da quella casa.

Leggi anche:  Cosa vedere Venezia

Qualora voleste puntare nella vendita o nell’affitto sul panorama, tenete conto del concetto di armonia e applicatelo globalmente. Fate in modo che gli spazi interni alla casa non rubino attenzione al panorama esterno. Infatti, rappresentando un plus , alla visione esterna all’appartamento o alla villa bisogna dedicare un congruo lasso di tempo così che il potenziale acquirente possa coglierne la bellezza e immaginarsi già adesso nella nuova casa mentre può ammirare  quotidianamente la vista offerta dalla posizione dell’appartamento.

Per fare questo, un buon home stager si prenderà carico di un cambio dello stile della casa, qualora esso fosse troppo ricco e ricercato e potesse distogliere l’attenzione dal panorama.

Conclusioni

Il tema dell’home staging, cioè dell’ abbellimento casa in base ai canoni e principi nati in USA alcuni decenni fa, può essere veramente una soluzione ai vostri problemi. Quella casa che avete sul mercato da mesi e mesi, per non dire anni, un immobile sfitto da tempo e che ha gusto ed eleganza potrebbe soffrire di alcune pecche che ne diminuiscano la capacità di attrarre dei clienti interessati a un acquisto.

Bastano poche e semplici mosse per rendere la vostra casa più accogliente e redditizia. Bisogna tener presente infatti che anche poche modifiche, se mirate, possono rivoluzionare il vostro appartamento.

Per l’abbellimento della vostra casa al fine di affittarla per brevi periodi potete rivolgervi a dei professionisti del settore che sapranno indirizzarvi e guidarvi verso le scelte migliori per voi. Un appartamento funzionale e attraente per gli ospiti ha molte più possibilità di ricevere prenotazioni e quindi di generare profitti.

Per avere dimostrazione dei benefici dell’home staging potete confrontare gli annunci più popolari sulle varie piattaforme per affitti brevi (come Airbnb, Homeaway, etc) e noterete come i piccoli trucchi sopraelencati vengono messi in pratica.

Per qualsiasi informazione riguardo all’home staging, se vi serve sapere come migliorare casa e come produrre un vero abbellimento casa e non avete idee o non sapete orientarvi in questo aspetto del design, potete contattare noi di Guesthero .

 

 

 

Comments are closed.